contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Duca: water front, 8,8 milioni di euro ad Ancona. 'Viva soddisfazione e compiacimento al settore Urbanistica'

1' di lettura
972

Eugenio Duca

In attuazione del Decreto legge 83/2012 (misure urgenti per la crescita del Paese), la Cabina di regia nazionale ha valutato le 457 proposte pervenute dai comuni italiani. 35 i progetti inviati dai Comuni della Regione Marche. La Cabina di regia ha selezionato e finanziato 27 proposte, tra le 457 presentate, tra cui quella di Ancona: area portuale.

La proposta è localizzata nell'ambito del waterfront cittadino e prevede 1) la riqualificazione del rione Guasco S.Pietro; 2) riqualificazione quartiere Archi-Stazione (ZIPA); 3) Completamento ristrutturazione Mole Vanvitelliana. Il contributo statale riconosciuto ad Ancona e di 8,8 milioni di euro. Una cifra che consentirà, ad esempio, il completamento dei lavori alla Mole Vanvitelliana, (il Pentagono di casa nostra).

Esprimo viva soddisfazione e compiacimento al settore Urbanistica del Comune che ha inviato progetti meritevoli di attenzione e riconoscimento a livello nazionale.

E' l'ulteriore conferma, a mio avviso, di quanto è importante concentrare l'azione del Comune, e dell'Autorità Portuale, sul progetto waterfront dorico (dalla Lanterna Rossa alla Mole, e area ex Fiera). Sono trascorsi 6 anni, da quando l'allora Presidente dell'A.P. di Ancona Giovanni Montanari, ha avanzato la proposta di costituire una società di scopo (Traiano), proprio per il waterfront. Comune, Provincia e Regione, purtroppo, sono rimasti sordi alla novità e non hanno neanche risposto all'intuizione del Presidente Montanari. E pensare che proprio sul rilancio della linea Vanvitelliana, secondo me, Ancona può trovare le occasioni: culturali, economiche, turistiche e sociali per il rilancio, anche occupazionale.



Eugenio Duca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2013 alle 20:11 sul giornale del 18 gennaio 2013 - 972 letture