contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Duca: 'Sinistra per Ancona ha le carte in regola per contribuire al rinnovamento politico-amministrativo'

2' di lettura
936

Eugenio Duca

Presentato il documento finale Assemblea di Sinistra per Ancona del 26 gennaio 2013. Sinistra per Ancona formula i migliori auguri di buon lavoro al Dott. Antonio Corona.

Prende atto che per la seconda volta in quattro anni, la sindacatura PD e la consigliatura a maggioranza PD, IdV, UdC, PSI e API cessano l’attività, in anticipo rispetto alla scadenza, in modo traumatico e costoso per i cittadini che si vedono chiamati a votare per tre volte in dieci anni.

Sinistra per Ancona esprime vivo apprezzamento per l’operato del proprio Consigliere che è riuscito ad influire su molti atti positivi per Ancona: la valorizzazione dei “beni comuni” dei cittadini: l’acqua bene pubblico e Ancona città denuclearizzata nello Statuto comunale; le varianti per l’ex Umberto 1°, l’ex Savoia, l’ex IPSIA e le varianti nelle aree di proprietà statale al Porto; il contrasto alle pratiche a favore dei potentati o ex potentati sul Metro, alle allegre gestioni del patrimonio comunale e delle Partecipate, da Prometeo alla Fondazione TSM che in dodici anni ha divorato decine di milioni di euro di contributi pubblici, cumulando negli ultimi tre anni oltre un milione di euro all’anno di ulteriori perdite, come accertato, all’unanimità, dalla Commissione d’indagine conoscitiva sulla Fondazione TSM, proposta proprio dal Consigliere di Sinistra per Ancona, Eugenio Duca.

Sinistra per Ancona, in questa fase, ritiene prioritario l’impegno per le elezioni politiche affinché prevalga lo schieramento progressista. Per le elezioni amministrative di maggio 2013, Sinistra per Ancona ha le carte in regola per contribuire al rinnovamento dell’azione politica amministrativa della città; per proporre un nuovo modo di governare Ancona, in modo trasparente, a partire dalla tutela e valorizzazione dei “Beni Comuni” degli anconitani. Sinistra per Ancona ha già partecipato ad un intenso lavoro programmatico approvato dal Consiglio comunale nel luglio 2011 e propone di ripartire da quella base programmatica, individuando, mediante le primarie di coalizione “aperte”, come quelle nazionali, alle quali Sinistra per Ancona potrà contribuire anche con proprie indicazioni (un uomo o una donna), il candidato Sindaco recuperando il rapporto di fiducia con i cittadini, basato sulla trasparenza, fortemente provato nel corso degli anni. La riunione ha altresì nominato un Coordinamento composto da: Gianluca Quacquarini, Fabrizia Zanoni, Paolo Paolozzi ed Eugenio Duca.



Eugenio Duca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2013 alle 18:40 sul giornale del 28 gennaio 2013 - 936 letture