contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: la Sutor cede a Sassari (106-90)

2' di lettura
645

sutor

Dopo un buon inizio, i gialloblù vengono travolti nella seconda parte del match. Assenze pesanti nella formazione di Recalcati. Domenica prossima di nuovo in trasferta contro la Saie3 a Bologna.

Nella tana della seconda in classifica, Montegranaro non può far altro che cercare di limitare i danni dovendo fare i conti, oltre che con l'indubbia superiorità della formazione di "Meo" Sacchetti, anche con le assenze pesanti di Slay e Steele. In effetti i gialloblù hanno rischiato il tracollo, ma dopo essere stati sotto di 30 punti a metà del terzo parziale, sono riusciti a risalire la china ridimensionando il pesante svantaggio. Ottimo l'inizio della Sutor che, con i canestri di Burns e Cianciarini, si porta sul 12-20 a metà del primo quarto.

Dopo un time-out chiesto da Sacchetti, i sardi cominciano a correre e segnare chiudendo il parziale sul 28 a 24. Nel secondo parziale il gioco di Montegranaro si inceppa soffrendo oltremodo la difesa e la velocità dei padroni di casa con Drake Diener e Ignerski che portano la Dinamo al vantaggio in doppia cifra; si va negli spogliatoi con le squadre sul 52-39. Al ritorno sul parquet sono l'altro Diener e Easley a piazzare i canestri del break di 18 a 1 con il quale il Banco di Sardegna mette praticamente al sicuro l'esito del match (70-40 al 25° minuto).

A questo punto la Sutor ha il merito di non demordere e con due triple di Amoroso e le conclusioni a canestro dei soliti Burns e Cinciarini riduce il gap chiudendo il terzo parziale 85-63. Ultimi dieci minuti in completo controllo per Sassari che riesce a superare quota 100, nel mentre la Sutor riesce ad erodere ulteriormente il divario chiudendo su un accettabile 106-90. Ancora una volta è Christian Burns il migliore degli uomini di Recalcati con 19 punti all'attivo, seguito a ruota da Cinciarini con 16.

Da rimarcare la prova del giovane Campani: per lui 12 punti (6 su 7) e 6 rimbalzi. Questa in Sardegna era la prima di due trasferte consecutive per i gialloblù, la prossima a Bologna è molto più abbordabile. Infatti la Saie3 è due punti sopra in classifica, ma non sta sicuramente attraversando un buon periodo essendo arrivata ormai, con quella patita ieri a Milano, alla settima sconfitta consecutiva.



sutor

Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2013 alle 18:13 sul giornale del 29 gennaio 2013 - 645 letture