contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Alle Muse 'Il mio canto libero', video-denuncia sulla disabilità della commissione pari opportunità

2' di lettura
1181

Far conoscere le difficoltà con cui ogni giorno devono convivere le persone disabili e le discriminazioni che spesso sono costrette a subire. E' l'obiettivo del progetto “Il mio canto libero”. L'iniziativa, promossa dalla Commissione regionale Pari opportunità, affronta il tema della disabilità attraverso un video-denuncia che verrà presentato ufficialmente il 15 febbraio al Teatro delle Muse di Ancona.

“Il primo ostacolo da rimuovere – ha affermato il presidente dell'Assemblea legislativa, Vittoriano Solazzi nel corso della presentazione alla stampa del documentario - è culturale. Nonostante tante parole, buoni propositi, dichiarazioni di intenti e anche qualche legge siamo ancora oggi ben lontani da vedere la vera integrazione sociale delle persone con disabilità. Iniziative come quella della Commissione regionale Pari opportunità sono importanti perché, partendo da una storia vera, affrontano nel modo migliore questo tema”.

“Il mio canto libero” racconta la storia di una donna coraggiosa, Alessia Di Girolamo, componente della Commissione regionale Pari opportunità che, nonostante la sua disabilità e le sue innumerevoli difficoltà, con grande forza e sacrifici, spinta da una grande voglia di vivere, cerca di costruirsi “una vita normale”.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato la presidente della Commissione regionale Po, Adriana Celestini – è quello di cercare di fare in modo che tutte le persone abbiamo le stesso opportunità. Il nostro è un progetto educativo, ma anche di speranza. Cercheremo di diffondere il video il più possibile, partendo dalle scuole”. Alla conferenza stampa di presentazione del progetto ha partecipato anche l'assessore regionale alle Pari Opportunità, Sara Giannini che ha definito l'iniziativa “bella, appassionata, un importante momento di riflessione”, mentre il regista Marco Cruciani ha sintetizzato il suo documentario come “un lungo viaggio di denuncia e di speranza”.

L'appuntamento con la proiezione ufficiale del video è il 15 febbraio, alle 15.30 al Ridotto del Teatro delle Muse di Ancona. Alla conferenza stampa di stamani erano presenti anche la vicepresidente della Commissione regionale Po, Margherita Mencoboni, e la protagonista del video-denuncia, Alessia Di Girolamo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2013 alle 19:35 sul giornale del 12 febbraio 2013 - 1181 letture