contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ingroia ad Ancona punta all'anti-corruzione: 'Noi faremo una Legge seria!'

1' di lettura
1042

antonio ingroia

Punta all'anti-corruzione il Leader di Rivoluzione Civile, Antonio Ingroia, in visita sabato sera ad Ancona. Ingroia vede nella sua Lista Civile la soluzione: "Noi faremo una legge anticorruzione seria". E sull'arma da scegliere per le sue battaglie Ingroia é chiaro: "La costituzione".

"Noi faremo una legge anti-corruzione seria" parla così Antonio Ingroia in visita ad Ancona alla Loggia dei Mercanti sulla questione della Giustizia italiana e la necessità di una riforma.

E su Monti il magistrato Ingroia non risparmia polemiche: "Monti é politicamente responsabile". Il suo governo, stando ad Ingroia, non ha fatto nulla per mettere un freno alla corruzione dilagante. Perdipiù il ddl anticorruzione, secondo il leader di Rivoluzione Civile, ha avuto effetti contrari: passi indietro, invece che in avanti, all'efficacia della legge anti-corruzione.

E non ultimo Igroia fa appello ai cittadini e sostenitori: “Non fatevi scippare il diritto a scegliere il futuro, quello in cui credete". Il voto utile, stando ad Ingroia, é quello a sostegno di Rivoluzione Civile, per portare in Parlamento le istanze della società civile: per i lavoratori e non solo, ma soprattutto a difesa del lavoro.

E l'unica arma utile sarà la Costituzione, secondo Igroia: "Stella polare sarà la Costituzione nata dalla Resistenza" per "difendere i diritti dei lavoratori" e "per il ripristino dell’art. 18", nonché del "contratto nazionale" perché, proprio come "recità l'art 1 della Costituzione: l’Italia é una Repubblica fondata sul lavoro”.



antonio ingroia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2013 alle 18:19 sul giornale del 18 febbraio 2013 - 1042 letture