contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Zinni (Pdl) sul voto in Ancona: 'Ricominciamo dalle comunali'

2' di lettura
775

zinni

"Voto: il boom di Grillo nelle Marche, un elemento di rottura con il passato recente". Commenta così il consigliere regionale Giovanni Zinni.

“Credo – dice il Coordinatore di Ancona e Consigliere Regionale del PDL Giovanni Zinni - che il dato nazionale sia chiaro: le elezioni politiche le ha vinte moralmente Berlusconi. Dati per sconfitti sicuri, il PDL e il centrodestra hanno pareggiato attraverso una grande rimonta con il centrosinistra sia al Senato che alla Camera, con la differenza che il premio di maggioranza garantirà più deputati al PD. Grillo ha aggregato il malcontento diffuso, che unito al grande astensionismo, segna la voglia di discontinuità profonda fra la gente. Molti nostri elettori, così come quelli di altre forze politiche, hanno votato Grillo: peccato, perchè, dati alla mano, avrebbe vinto il centrodestra ancora una volta."

"Ma queste sono chiacchiere: ora occorre vedere che governo si formerà, cosa farà e quanto durerà. Sul piano locale, le Marche sono una Regione ricca di piccole imprese: penso che molti voti Grillo li abbia presi lì, laddovve il lavoro manca e le aziende soffrono. Il risultato del centrodestra nelle Marche per me è deludente. Per uscire da questa situazione ci vorrà una maggiore attenzione da parte dei vertici nazionali per il territorio e un progetto politico forte per le prossime elezioni regionali."

"Non sono soddisfatto del voto per il centrodestra nel Capoluogo di Regione: con molta umiltà oggi ricominciamo ad affrontare le elezioni comunali di Ancona nell'interesse di una città dilaniata da anni di centrosinistra. A maggio tutto sarà veramente possibile...il PDL, sia che vada al ballottaggio o meno, sarà determinante elettoralmente per il cambiamento. Lo tengano presente tutti.”



zinni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2013 alle 16:10 sul giornale del 27 febbraio 2013 - 775 letture