contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Scomparsa di Trifogli, la Casagrande: 'Salvò Ancona da speculazione e corruzione'

1' di lettura
862

Dichiarazione del commissario straordinario della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande sulla scomparsa di Alfredo Trifogli, scomparso ieri all’età di 93 anni.

“Con Trifogli scompare un protagonista della storia recente di Ancona e, in particolare, uno dei principali artefici della ricostruzione dopo il terremoto del 1972. Resterà sempre scolpito nella memoria degli anconetani il grande impegno che profuse nell’assistenza agli sfollati e, soprattutto, nel favorire il rapido ritorno alla normalità della vita sociale del capoluogo, salvaguardando il patrimonio culturale e artistico dalla speculazione edilizia e da fenomeni di corruzione.

Un autentico esempio di buon governo che Trifogli riuscì a realizzare valorizzando con lungimiranza due elementi: la centralità del Comune nei processi decisionali riguardanti l’emergenza – scelta “rivoluzionaria” in un’Italia storicamente abituata a governare le emergenze con organi straordinari e speciali – e la collaborazione delle migliori e più generose risorse politiche e sociali della città”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2013 alle 19:02 sul giornale del 23 marzo 2013 - 862 letture