contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Rotary Conero: la storia della radiologia raccontata dal primario Giovagnoni

1' di lettura
1274

La storia della radiologia raccontata dal professor Andrea Giovagnoni. Dal concilio di Nicea II ai giorni nostri, giovedì sera al Passetto, ospite del Rotary Ancona Conero, il direttore del servizio Radiologia degli Ospedali Riuniti di Ancona ha narrato l’evoluzione di una disciplina che negli ultimi anni ha subito le trasformazioni più importanti della medicina.

Giovagnoni è partito dal concilio di Nicea II (787 dc), che ha sancito la fine del periodo iconoclasta. “Da quel momento – ha spiegato – la venerazione delle immagini è stata assimilata alla venerazione delle persone e non delle icone in quanto tali. Per questo i medici, più di mille anni dopo, hanno avuto la possibilità di dar vita ad una nuova disciplina basata sul culto e sulla produzione delle immagini, senza cadere nell’eresia”.

Oggi, la radiologia è diventata “il pivot della medicina, irrinunciabile per la gestione dei pazienti – ha detto Giovagnoni – La travolgente esplosione dell’informatica, l’avanzamento tecnologico dei materiali, biomedicali e delle apparecchiature per la diagnostica ha rivoluzionato una disciplina nata poco più di cent’anni fa e che ha permesso oggi di esplorare orizzonti, nel campo della diagnostica delle malattie e del loro trattamento, fino al qualche anno fa inimmaginabili”. Infine il presidente del Club Giorgio Domenici si è congratulato con il professor Andrea Giovagnoni per l’altissimo livello di competenza raggiunto dalla scuola di Radiologia anconetana unanimemente riconosciuta dalla comunità scientifica internazionale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2013 alle 11:41 sul giornale del 26 marzo 2013 - 1274 letture