contatore accessi free

Basket: per la Stamura un gran balzo verso la salvezza, battuta Civitanova 83-72

basket 2' di lettura Ancona 29/03/2013 - Va ai biancoverdi anconetani il derby salvezza con la Naturino, dopo un match duro ed equilibrato. Prestazione-monstre di Simone Centanni. Si torna in campo il 6 aprile a Montegranaro contro la Supernova.

Il ritorno al PalaRossini dopo quasi due mesi di assenza per la nota squalifica coincide con una vittoria che forse si rivelerà decisiva per la salvezza della Globo Stamura in questa tribolata stagione in DNB. Contro la Naturino Civitanova erano in palio punti pesanti per il destino di entrambe le squadre e con questo successo ora i ragazzi di Marsigliani sono pressoché al sicuro dalla dannazione dei playout mentre per i virtussini la tranquillità è tutta da costruire.

Grandi protagonisti in casa Stamura sono stati innanzitutto Simone Centanni autore di 34 punti più 8 assist e Daniele Giachi con 18 punti (8 su 11 dal campo); da incorniciare anche la prova di Simone Pozzetti con 12 punti e 11 rimbalzi.

La caratteristica del match è stata il grande equilibrio, con la Stamura quasi sempre avanti con continui tentativi di allungo, tentativi rintuzzati dagli ospiti che sono anche passati a condurre sul finire del secondo parziale, ma immediatamente Giachi ha messo il canestro del controsorpasso. Al 10° il punteggio vedeva i biancoverdi avanti sul 25 a 21 con Centanni che già aveva accumulato un bottino di 16 punti, poi nel secondo quarto il bomber civitanovese Boffini trascinava i suoi ed il vantaggio interno si riduceva ad una sola lunghezza (45-44). In apertura di terzo parziale Giachi metteva 7 punti di seguito ed era il massimo vantaggio per i padroni di casa (52-44), ma la Naturino con i canestri di Saponi e Donati si riportava ad una sola lunghezza.

Ancora uno strappo dei dorici con Centanni e Pozzetti che ristabilivano il +8 (63-55), punteggio sul quale si andava all'ultimo mini-intervallo. La Stamura prova a chiudere la partita e si porta sul +11 (69-58 a 7'40" al termine), Civitanova non demorde e rientra a -5 con i canestri di Saponi e Boffini. Centanni si riprende la scena e riporta il vantaggio dei biancoverdi su margini più rassicuranti; Civitanova commette errori in serie e perde la calma. Escono per 5 falli i suoi uomini più pericolosi, Saponi e Boffini, e la partita è ormai decisamente in mani stamurine. Il canestro di Giachi mette il sigillo al risultato finale sul punteggio di 83 a 72.

Sarà dunque una Buona Pasqua per coach Marsigliani ed i suoi ragazzi che ora guardano con prospettive molto più ottimistiche alle ultime quattro partite che portano alla conclusione della stagione. Si riprende sabato 6 aprile a Montegranaro contro la Supernova che in classifica sopravanza la Stamura di due lunghezze.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2013 alle 17:55 sul giornale del 30 marzo 2013 - 900 letture

In questo articolo si parla di basket, attualità, ancona, Stamura, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lex





logoEV
logoEV