La Rete dei Comitati Civici di Ancona incontra i candidati Sindaci: ecco le preoccupazioni dei cittadini

Daniele Ballanti 2' di lettura Ancona 05/04/2013 - Sono iniziati gli incontri della Rete dei Comitati Civici di Ancona con i candidati Sindaci che ne hanno o ne faranno richiesta.

Il 4 aprile, su richiesta della Lista civica “La tua Ancona”, si è svolto l’incontro con il candidato Sindaco Italo D’Angelo, nel quale sono state illustrate le sue idee per la città, le linee programmatiche e le azioni da intraprendere per superare il degrado della città. Da parte della Rete sono state illustrate le criticità evidenziate dai cittadini attraverso il sistema di raccolta delle segnalazioni. L’incontro si è svolto in un clima di reciproco interesse e cordialità.

La Rete dei Comitati Civici incontrerà ogni candidato Sindaco che ne farà richiesta e a breve presenterà una lettera aperta alla città e ai candidati Sindaci sulla propria idea per Ancona. La lettera aperta, che conterrà le criticità rilevate tra i cittadini, sarà presentata contestualmente alla scheda di segnalazione delle criticità/proposte disponibile nei punti della Rete, strumento utilizzato dai cittadini per essere coinvolti nelle decisioni che li riguarda. La scheda si può scaricare anche dal sito web all’indirizzo www.retecomitaticivici.wordpress.com e consegnare ai punti della Rete.

La Rete dei Comitati Civici di Ancona è preoccupata per il caos viabilità a seguito della chiusura della galleria del Risorgimento e giudica negativamente, non tanto l’esecuzione dei lavori che vanno fatti, ma dal pressapochismo con il quale Conerobus ha tagliato le corse dei bus proprio in un momento in cui andavano invece potenziati, al fine di contenere l’afflusso di auto in centro città. In merito a questo non si comprende come le indicazioni del Commissario Corona: “se i cittadini si lamentano del traffico usino i bus” possano essere accolte a fronte del taglio del 25% delle corse delle linee 2, 3, 46, cioè linee principali per il centro. E preoccupa il silenzio e l’indifferenza generale dei politici, partiti e liste civiche su questa vera e propria spoliazione del trasporto pubblico, che rende la città più caotica, trafficata e inquinata.

Daniele Ballanti Portavoce della Rete dei Comitati Civici di Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2013 alle 20:05 sul giornale del 06 aprile 2013 - 1229 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Daniele Ballanti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Lsm





logoEV
logoEV