contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

'Rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell'eutanasia' una proposta di Legge. Cosa fare anche ad Ancona

1' di lettura
1452

associazione Luca Coscioni Ancona

Proposta di legge di iniziativa popolare: “Rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell'eutanasia”. Ecco l'invito da parte dell'Ass. Luca Coscioni cellula di Ancona.

L’associazione Luca Coscioni, ha depositato in Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare sul “Rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell'eutanasia” per suscitare un dibattito parlamentare sul tema del fine-vita. A partire dal 20 marzo, nell’arco di sei mesi, si devono raccogliere almeno 50.000 firme autenticate in tutta Italia di cittadini che sottoscrivono questa proposta di legge. Secondo tutti i sondaggi, oltre la metà dei cittadini è favorevole all'eutanasia legale.

Ma il tema è cancellato dai potenti della disinformazione e della politica. Soltanto attraverso il passaparola, di persona o su internet, si potrà ottenere che una maggioranza sociale finora silenziata si faccia sentire anche nel Palazzo.

Invitiamo tutti i cittadini marchigiani a recarsi negli uffici del proprio comune per sottoscrivere questa proposta di legge, anche nei paesini più piccoli e sperduti si può fare, basta scaricare il modulo dal sito http://www.eutanasialegale.it, fotocopiarlo in formato A3, portarlo in Comune a vidimare, apporre la propria firma e possibilmente portare a firmare anche altri. Facciamo anche un appello a tutti i cittadini a collaborare con noi, in particolar modo quelle persone delle istituzioni titolate all’ autentica delle firme.



associazione Luca Coscioni Ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2013 alle 17:42 sul giornale del 08 aprile 2013 - 1452 letture