contatore accessi free

Basket: Sutor da sogno, battuta anche la capolista Varese 93-91

sutor 2' di lettura Ancona 08/04/2013 - Prestazione superlativa della formazione di Recalcati; quarta vittoria di fila dopo un match emozionante e spettacolare. Domenica prossima trasferta a Cantù.

Dopo aver raggiunto la salvezza Montegranaro riesce anche a togliersi grosse soddisfazioni, come quella di fare vittime illustri. Ed è proprio quello che è accaduto ieri al PalaRossini contro la Cimberio Varese, prima in classifica.

Un altro capolavoro di coach Recalcati che è riuscito a portare i suoi atleti ad uno stato di forma eccezionale proprio nel periodo decisivo del campionato ed a dare al gruppo motivazioni anche a salvezza ottenuta. Nel match contro i lombardi il top scorer è stato Christian Burns, autore di 24 punti con 32 di valutazione finale, ma altri quattro suoi compagni di squadra sono andati in doppia cifra, a partire dai 19 punti di Cinciarini, i 17 di Amoroso poi Slay con 15 e Di Bella con 11. Il play gialloblù, in particolare, ha disputato ancora una volta una gara strepitosa. I punteggi dei primi tre parziali testimoniano il pressoché totale equilibrio che ha caratterizzato l'intera partita, 24-26 al 10°, 51-53 al 20°, 76 a 76 al 30° minuto.

In mezzo una gara combattuta e ben giocata con le due squadre impegnate in tentativi di fuga seguiti da periodi in cui dovevano a loro volta rincorrere. Ma è nell'ultimo quarto che emozioni e spettacolo riescono ad esaltare a livelli altissimi il pubblico sugli spalti. Il punteggio a due minuti dal termine segnala ancora una perfetta parità (89-89), due liberi di Burns imitato subito dopo da Di Bella portano la Sutor a +4, poi Dunston dimezza lo svantaggio. Montegranaro di seguito perde palla ed i lombardi hanno 19 secondi per tentare il definitivo sorpasso, ma Ere fallisce il tiro dalla distanza e sul punteggio di 93 a 91 arriva la sirena finale.

Il PalaRossini esplode, per i gialloblù è la quarta vittoria consecutiva, sicuramente una delle più belle dell'intera stagione sia perché conquistata ai danni della capolista, ma anche per il modo in cui è arrivata. Prossimo turno in trasferta a Cantù, con l'obiettivo niente affatto nascosto di allungare la serie positiva.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2013 alle 23:41 sul giornale del 09 aprile 2013 - 897 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Armando Lorenzetti, sutor

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Ly7





logoEV
logoEV
logoEV