contatore accessi free

Alfonso Pecoraro Scanio ad Ancona per sostenere la lista dei Verdi

alfonso pecoraro scanio 3' di lettura Ancona 19/05/2013 - L'onorevole sarà nel capoluogo il 21 maggio, per affiancare i candidati al consiglio comunale dorico. Zero emissioni, zero rifiuti, km zero e burocrazia zero nel programma della lista, che sarà presentato nell'ex sala del Consiglio comunale alle ore 17.

I Verdi di Ancona organizzano un evento, di grande richiamo e importanza non solo per il capoluogo, ma per l'intera regione, che si terrà martedì 21 maggio nell'ex sala del Consiglio comunale (piazza XXIV Maggio, n. 1) alle ore 17. Emblematico il titolo dell'iniziativa: "Ancona verso emissioni zero, rifiuti zero, km zero e burocrazia zero", che riassume il cuore del programma politico della lista dei Verdi, che si presenterà alle elezioni amministrative del 26/27 maggio, a sostegno della candidatura a sindaco di Valeria Mancinelli. Una lista che sarà tenuta a battesimo dall’On. Alfonso Pecoraro Scanio, già ministro dell'Agricoltura e dell'Ambiente e, attualmente, presidente della Fondazione UniVerde.

"Un confronto che sarà utilissimo per tutta la città -commenta Gianluca Carrabs, componente dell'esecutivo nazionale Verdi e moderatore dell’iniziativa-, perché servirà a spiegare ai cittadini come attuare in concreto il nostro programma per Ancona, un programma pienamente in linea ed ispirato ai principi fondanti del manifesto 'territorio zero', che è già da tempo il riferimento di tutte le amministrazioni comunali più virtuose d'Europa. I promotori dell'appello spiegheranno, insomma, non solo come sia attuabile un programma che mette al suo centro l'ambiente, ma anche come solo partendo da queste basi si potrà innescare un meccanismo di sviluppo cittadino e di rilancio dell'economia". All’evento, prenderà parte anche Angelo Consoli, presidente del Cetri - Tires e direttore dell'Ufficio europeo di Jeremy Rifkin. Sarà proprio Consoli ad approfondire il valore del cosiddetto "territorio zero", presentandone i punti cardine così come ben descritti nel suo libro-appello "Territorio zero. Manifesto per una società ad emissioni zero, rifiuti zero e km zero".

Un testo scritto con Livio de Santoli e che è soprattutto un invito a condividere un nuovo modo di vivere l'ambiente, adottando innovativi modelli economici ed energetici che generino una "neo crescita", sposando le tesi illustri dell'economista Jeremy Rifkin (emissioni 0), dello scienziato Paul Connet (rifiuti 0), e di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food (km 0). Al centro dell'evento quindi, l'illustrazione dei principali snodi programmatici della lista, tutti pensati con particolare riguardo a questioni ambientali fondamentali e indissolubilmente legate allo sviluppo turistico, economico e qualitativo del capoluogo. Ecco dunque che lo "zero" diventa l'elemento chiave della discussione, rappresentando il motore di uno sviluppo veramente sostenibile e duraturo. Così il manifesto costituirà il fulcro dell'incontro-dibattito, in cui i promotori dell'appello al territorio zero si confronteranno con i componenti della lista dorica dei Verdi e con il candidato sindaco da loro appoggiato Valeria Mancinelli. L'evento sarà anche l'occasione per presentare alla cittadinanza e alla stampa i singoli candidati al consiglio comunale della lista dei Verdi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2013 alle 16:01 sul giornale del 20 maggio 2013 - 1806 letture

In questo articolo si parla di verdi, attualità, ancona, alfonso pecoraro scanio, verdi marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/M0G





logoEV
logoEV