contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Bianca Ventura eletta alla guida della Società filosofica italiana di Ancona. Giancarlo Galeazzi Presidente ad honorem

2' di lettura
914

Società Filosofica Italiana

Si è riunita nei giorni scorsi l’assemblea dei soci della sezione provinciale di Ancona della Società Filosofica Italiana per procedere al rinnovo delle cariche sociali.

Fondata dal prof. Giancarlo Galeazzi circa trent’anni or sono e da lui costantemente presieduta, la sezione dorica della SFI ha promosso ad Ancona una diffusa cultura filosofica, realizzando in collaborazione con altre istituzioni una nutrita serie di iniziative, tra cui quelle ideate e curate dallo stesso Galeazzi, come “Le parole della filosofia”, “Le ragioni della parola”, “Libri per pensare” e “La filosofia nella città” che costituiscono un ideale “Festival del pensiero”, che è stato di elevato spessore culturale e molto apprezzato da un vasto pubblico. Dopo tanti anni, il prof. Galeazzi ha ritenuto giunto il momento di passare il testimone, e l’assemblea dei soci ha preso atto di questa volontà, e ha provveduto a eleggere il nuovo direttivo, che ha nominato presidente la prof.ssa Bianca Maria Ventura, figura di primo piano non solo nella SFI locale ma anche a livello nazionale, dove presiede la commissione didattica e fa parte del consiglio direttivo.

La nuova presidente avrà come collaboratori due vice-presidenti: Michele Della Puppa di Ancona e Giulio Moraca di Senigallia; tesoriere è stato nominato Carlo Pesco di Camerano, segretaria Roberta Pergolini e vice segretaria Elena Calosci di Ancona. Il nuovo direttivo, d’intesa con l’assemblea dei soci, ha deciso come primo atto di nominare il prof. Giancarlo Galeazzi presidente ad honorem della SFI di Ancona a riconoscimento dell’ impegno da lui profuso per la diffusione della cultura filosofica ad Ancona e nella provincia, e per i rilevanti risultati ottenuti, tanto che la sezione dorica è considerata tra le più attive d’Italia. Il presidente onorario, nel ringraziare per l’attestato di stima nei suoi confronti, ha assicurato che anche per il futuro, in quanto membro di diritto del consiglio direttivo, non farà mancare alla SFI di Ancona il suo apporto di idee, di contatti e di operatività, come richiestogli dalla presidente Ventura, la quale ha concluso l’assemblea presentando il prossimo programma di incontri filosofici ad Ancona.



Società Filosofica Italiana

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2013 alle 11:22 sul giornale del 23 maggio 2013 - 914 letture