contatore accessi free

Ancona: ubriaca scaraventa un cesto di rifiuti contro la porta di un bar in via Flaminia

carabinieri 1' di lettura Ancona 24/05/2013 - Una ragazza italiana, censurata, è stata arrestata giovedì pomeriggio dai carabinieri di Ancona, di fronte ad un bar di via Flaminia.

B.B.A, 27enne, in preda all’alcool, ha prima dato in escandescenza molestando e minacciando le bariste, che hanno cercato di allontanarla dal locale e poi ha scaraventato un cesto dei rifiuti trovato in strada contro la porta a vetro del bar frantumandola.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno bloccato la donna, notando subito il suo stato psicofisico alterato. Dopo ripetuti oltraggi, la ragazza è stata condotta in caserma ed è stata dichiarata in arresto per danneggiamento aggravato, ingiurie e violenza a Pubblico ufficiale.

Ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza dei carabinieri in attesa del rito direttissimo di venerdì mattina, quando ad arresto convalidato la donna è stata condannata a risarcire i danni commessi e a una pena sospesa.


di Micol Misiti
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2013 alle 17:36 sul giornale del 25 maggio 2013 - 1558 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, bar, ancona, alcool, arresto, collaboratori, vivereancona, via flaminia, Micol Misiti, vivereancona.it, ubriaca, danneggiamento aggravato, ingiurie e violenza a Pubblico ufficiale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NoJ





logoEV
logoEV