contatore accessi free

Ancona: due bengalesi a terra, con il volto insanguinato, aggrediti per avere i loro portafogli

polizia 1' di lettura Ancona 28/05/2013 - Lunedì sera gli Agenti della Questura di Ancona hanno trovato in Piazza D'Armi due cittadini bengalesi riversi a terra, con il volto insanguinato.

I poliziotti, coadiuvati da altre due unità operative, hanno rintracciato subito in Via Giordano Bruno i due aggressori, che sono stati subito fermati e identificati: M.F., tunisino di 19 anni e B.S.M., tunisino di 21 anni, entrambi residenti ad Ancona. Gli Agenti, diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini, hanno verificato che poco prima i due tunisini avevano aggredito e percosso i bengalesi per rubar loro i portafogli, ma erano riusciti a impossessarsi solo del casco della loro moto. Il casco è stato ritrovato dai poliziotti e restituito al proprietario. Gli aggressori, già gravati da qualche precedente di polizia per reati contro la persona ed altro, sono stati arrestati e associati presso il Carcere di Montacuto.


di Micol Misiti
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2013 alle 13:09 sul giornale del 29 maggio 2013 - 1032 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, rapina, ancona, Piano San Lazzaro, casco, poliziotti, piazza d'armi, collaboratori, carcere di montacuto, vivereancona, Micol Misiti, vivereancona.it, portafogli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NuZ





logoEV
logoEV
logoEV