contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: incontro Ordine Ingegneri Provincia di Ancona e parlamentari nell’interesse dei cittadini

2' di lettura
3723

Incontro Ordine Ingegneri Provincia di Ancona e parlamentari
L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona ha promosso un incontro con i parlamentari eletti nel territorio. Al centro del confronto tematiche fondamentali per l’intera comunità. Al termine è emersa la volontà di proseguire la collaborazione nell’interesse dei cittadini.

L’inizio di un percorso che dovrà vedere professionisti e rappresentanti istituzionali confrontarsi periodicamente nell’interesse dei cittadini. E’ stato questo in sintesi l’esito dell’incontro tra l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona e alcuni parlamentari rappresentativi del territorio. Per l’Ordine erano presenti il Presidente Roberto Renzi, i consiglieri Patrizia Angeli (che è anche Vicepresidente della Federazione Regionale), Emanuele Faggi, Massimo Limpido, Alessandro Mercuri, Alberto Romagnoli, Doriano Sordoni, Paolo Stefanelli. Per i deputati hanno partecipato la Senatrice Maria Paola Merloni, (Scelta Civica) gli onorevoli Piergiorgio Carrescia Pd), Emanuele Lodolini (Pd) e Patrizia Terzoni (M5S).

La senatrice Silvana Amati (Pd), impossibilitata a partecipare per un impegno in Commissione, ha inviato un messaggio di saluto. Il Presidente Renzi nel suo intervento ha sottolineato l’importanza per la categoria di un rapporto con coloro che rappresentano il territorio per valorizzare al meglio le esigenze degli ingegneri, evidenziando come le tematiche al centro del dibattito siano questioni fondamentali per i cittadini. In primis la sicurezza del territorio sia per quanto riguarda la prevenzione antisismica, sia per i necessari interventi sul fronte del dissesto idrogeologico. “Il cittadino è spesso ignaro di quanto sia fondamentale provvedere ad interventi adeguati sulla sua abitazione, per garantirne una efficace messa in sicurezza”. In questo senso è stato fatto riferimento al fascicolo del fabbricato, una vera e propria carta d’identità che attesti la vita dell’abitazione e certifichi eventuali punti di debolezza. Su questa tematica gli onorevoli Carrescia e Terzoni hanno ricordato come nella Commissione Ambiente sia stata recentemente approvata all’unanimità una risoluzione a favore dell’attestato di certificazione sismica.

Altra questione su cui c’è stata una convergenza di giudizi è stata la necessità di mettere in grado gli ingegneri di poter prestare la loro opera al meglio, mettendo fine a offerte di figure professionalmente non all’altezza del compito. Così come è quanto mai improrogabile in occasione di gare pubbliche, rivedere le norme relative alle gare d’appalto e le offerte al massimo ribasso, perché non tutelano i cittadini e sviliscono la preparazione professionale degli ingegneri. Alla fine tutti i presenti hanno espresso la loro soddisfazione per il proficuo confronto, ripromettendosi di continuare il percorso intrapreso con incontri periodici, aventi l’obiettivo di mettere a punto le proposte necessarie a rilanciare lo sviluppo del territorio, nell’interesse dell’intera comunità.



Incontro Ordine Ingegneri Provincia di Ancona e parlamentari

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2013 alle 13:45 sul giornale del 26 giugno 2013 - 3723 letture