contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Ancona, Ponte tra culture: 'C'è. Reading di testi di Camillo Caglini. Primo studio'

1' di lettura
1426

Lo spettacolo è a cura degli allievi dei corsi di Ponte Tra Culture, in collaborazione con la Provincia di Ancona nell'ambito "Le nuove generazioni per le nuove generazioni".

Regia di Gianluca Barbadori, con Micòl Colonnelli, Elena Curiale, Aurora Damiani, Damiano Marcosignori, Cristina Leonelli, Cosimo Lorenzo Palmisano, Byron Guerra, Dario Panariello. Invitati Angelo Burini e Wajdi Hamza

INGRESSO LIBERO

Lettura di opere, testi e poesie, in italiano ed in dialetto, di Camillo Caglini: scrittore, poeta, pittore e scultore anconetano, che ripropone l’Ancona di una volta (dagli anni ’20 agli anni ’90), con i suoi scorci, i paesaggi, il porto, la lingua di un tempo, le quotidiane abitudini, le sonorità, il rapporto con il mare, il suo caleidoscopio di odori e colori, la città scomparsa tra le macerie dei bombardamenti prima e del terremoto poi. “ C’è” è una vivida e poetica testimonianza della cultura dorica, messa in scena da giovani attori e rivolta ad un pubblico eterogeneo, in particolare ai loro coetanei.

ore 17 Sala Convegni delle ex Scuole Marinelli (Via Ascoli Piceno 10, Ancona)

ore 21 Casa delle Culture (Via Vallemiano 46, Ancona)

UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE A GIANFRANCO GIACCHETTA. IL PROGETTO è DEDICATO A FABIOLA BRUGIAMOLINI



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2013 alle 17:16 sul giornale del 26 giugno 2013 - 1426 letture