contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Il musicista Simone Borghi invitato al party per il trentacinquesimo anniversario di carriera dei Toto

4' di lettura
1912

Simone Borghi e Steve Porcaro
Nella tribuna vip del Gran Teatro Geox di Padova, lo scorso sabato 22 Giugno era presente anche il musicista di Ancona, Simone Borghi, per assistere al concerto dei Toto. Il leggendario gruppo rock californiano sta festeggiando i trentacinque anni di carriera con un grande tour mondiale che ha toccato anche l’Italia.

Simone ha inoltre partecipato al party organizzato dalla band americana che si è tenuto subito dopo il concerto veneto per celebrare insieme ad amici e collaboratori la loro storia musicale caratterizzata da oltre trenta milioni di dischi venduti e numerosi Grammy Awards conquistati. Steve Lukather e Simon Phillips, rispettivamente chitarrista e batterista dei Toto, hanno collaborato alla produzione dell’album “On Line” di Borghi realizzato tra gli Stati Uniti e l’Italia nel 2008. L’attività discografica dell’artista marchigiano è iniziata a Los Angeles nel 2003 grazie al supporto del produttore James Raymond (figlio di David Crosby dei Crosby, Stills, Nash & Young) che lo ha portato a collaborare con diversi musicisti di fama internazionale tra i quali Vinnie Colaiuta, Tony Levin e Frank Gambale.

SIMONE BORGHI BIOGRAFIA: Simone Borghi, nato ad Ancona nel 1975, all'età di quindici anni diventa uno dei musicisti pop più attivi della regione Marche. Dopo un decennio di gavetta in giro per l'Italia Simone raggiunge Los Angeles, dove nel 2003 realizza il suo primo singolo, “State Of Grace” e nel 2004 il suo album di debutto “For Many Years” con il supporto del musicista e produttore James Raymond (figlio di David Crosby, co-fondatore dei Byrds e del supergruppo americano Crosby, Stills, Nash & Young), il batterista di fama mondiale Vinnie Colaiuta (che ha inciso anche con Sting, Frank Zappa, Joni Mitchell, Herbie Hancock, Jeff Beck e molti altri) e il bassista di John Fogerty, David Santos. Due anni dopo Borghi torna negli USA per produrre il singolo “By The Moon” con James Raymond, Vinnie Colaiuta e il bassista dei King Crimson, Tony Levin, che ha collaborato anche con personaggi del calibro di Peter Gabriel, John Lennon, Paul Simon, Lou Reed e David Bowie. Nel 2007 produce il documentario “State Of Grace Documentary” che racconta le sue esperienze musicali negli Stati Uniti D’America e fonda la SBP (Serpilli Borghi Productions), sua etichetta discografica e art gallery management che, in collaborazione con l'agenzia americana NYX Productions, promuove la pittura, la letteratura, il cinema, la musica e la moda a livello internazionale attraverso la rassegna annuale “Los Angeles Art Gallery”.

Nel 2008 Borghi registra “On Line” con la collaborazione di Steve Lukather e Simon Phillips dei Toto, i chitarristi Frank Gambale, Dean Parks e Brian Ray (musicista della band di Paul McCartney) e la pianista jazz di New York City, Rachel Z. Nel 2009 diventa membro dell'ASCAP (Società Americana Dei Compositori Autori e Editori) in qualità di editore musicale/compositore e dell’Accademia Nazionale Delle Arti e Scienze Discografiche presso la sede di Los Angeles. Nel 2010 Simone Borghi ha presentato il suo album “On Line” in California al NAMM Show (fiera internazionale degli strumenti musicali) e il singolo estratto dall’album intitolato “Every Night Together”, interpretato con la cantante blues italiana Linda Valori, è stato ammesso nelle liste per la corsa alle nominations dei 52° Grammy Music Awards. Durante lo stesso anno Borghi ha prodotto il singolo “It Makes No Sense” registrato al SAE (School of Audio Engineering) Institute di Milano e nel 2011 ha realizzato il film concerto e album dal vivo “Acoustic Night In Firenze”, presentato in anteprima in Italia all’Umbria Jazz Festival e negli USA al NAMM Show. Nel 2012, a distanza di quasi dieci anni dalla sua realizzazione, l’etichetta SBP ha pubblicato per la prima volta in formato digitale l’album di debutto di Borghi “For Many Years” e il primo singolo “State Of Grace” insieme al film documentario promozionale "For Many Years Making Of" e all’album "For Many Years Original Demos". Nel 2013 Simone Borghi e la SBP hanno annunciato la loro partecipazione alla produzione esecutiva del nuovo progetto R&B di Linda Valori intitolato “Days Like This” prodotto a Chicago dal nominato ai 52° Grammy Music Awards, Larry Skoller.



Simone Borghi e Steve Porcaro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2013 alle 15:05 sul giornale del 26 giugno 2013 - 1912 letture