contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Rete Comitati civici Ancona: 'Chiesto incontro urgente con Sindaco e Assessori in seguito ai nuovi tagli al TPL'

1' di lettura
1284

Ballanti e Rete Comitati Civici di Ancona

Molti i quartieri non più collegati dopo le 19 e stop totale dei bus dalle 13 alle 15. I tagli hanno la conseguenza di colpire solo i più deboli (anziani, badanti, studenti, ecc..), affossare il trasporto pubblico, i servizi ai cittadini e aggravare il già pesante inquinamento di una delle città più inquinate d’Italia!

Certi che il Comune possa e debba dire la sua su uno dei più importanti servizi alla cittadinanza, La Rete dei Comitati Civici, Italia Nostra sezione di Ancona, il Pungitopo-Legambiente, l'ADICONSUM, l'UTP, il "Coordinamento di cittadini per una città con più persone e meno inquinamento" hanno chiesto un incontro urgente con la nuova Amministrazione di Ancona (Sindaco e Assessori al Trasporto Pubblico, Mobilità e Ambiente) affinchè possano essere ridiscusse le scelte tecniche per tutelare davvero il TPL.

La scelta di tagliare in modo così pesante le corse è davvero inaudita per un capoluogo di Regione che rimane con un servizio bus festivo quasi totalmente part-time di sole 8 ore scaricando sui cittadini e sull’ambiente scelte penalizzanti, mentre il Comune non ha avuto nulla da dire su questo grave atto lesivo dei diritti dei cittadini ad avere un servizio di trasporto pubblico almeno sufficiente come qualità e quantità. Ci sono proposte ed indirizzi tecnici su cui direzionare i tagli, reintroducendo alcune corse fondamentali per una città che vuole davvero tutelare l'ambiente, avere un minimo di mobilità sostenibile e difendere i diritti degli utenti.

Rete dei Comitati Civici

Italia Nostra sezione di Ancona

Circolo Pungitopo-Legambiente

ADICONSUM

UTP

Coordinamento di cittadini per una città con più persone e meno inquinamento



Ballanti e Rete Comitati Civici di Ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2013 alle 11:46 sul giornale del 04 luglio 2013 - 1284 letture