contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Palombina Nuova: tornano i 'Libri da mare'

2' di lettura
858

libri

Con la stagione estiva torna la consuetudine, molto attesa dai bagnanti di Palombina, del prestito dei libri in spiaggia. A partire da sabato 20 luglio, per terminare sabato 31 agosto, verrà proposta nuovamente l’iniziativa “Libri da mare”, promossa dal Servizio Biblioteche del Comune di Ancona in collaborazione con l'Assessorato alla Partecipazione Democratica.

Il servizio di prestito, affidato ad una cooperativa specializzata in servizi bibliotecari e di animazione della lettura, si effettuerà nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato, dalle 9 alle 12 presso lo stabilimento n. 18 Sunset Beach, sulla spiaggia di Palombina Nuova. Il prestito avrà la durata di una settimana. Per la prima volta il servizio verrà effettuato di sabato, proseguirà fino alla fine del mese di agosto e comprenderà delle letture animate per bambini, secondo un calendario che sarà reso noto all'avvio del servizio. In caso di pioggia il servizio di prestito e le letture per bambini verranno effettuate col medesimo orario presso la Biblioteca di Collemarino.

“Libri da mare”, partito nel lontano 1997 come uno dei primi esperimenti di biblioteca in spiaggia e riavviatosi nel 2010 dopo una breve interruzione, mette a disposizione di quanti vorranno usufruire di questo servizio di prestito librario centinaia di volumi. Su richiesta dei bagnanti verranno forniti anche altri titoli disponibili presso la biblioteca di Collemarino e le altre biblioteche comunali. I libri messi a disposizione sono in gran parte ultime novità di narrativa e saggistica; a disposizione dei bambini e dei ragazzi c'è un settore appositamente loro dedicato. Questo appuntamento annuale, che riscuote sempre un notevole consenso e vede una numerosa affluenza tra utenti affezionati e nuovi lettori, non è solo una vetrina di libri, ma è anche la possibilità di avvicinarsi ai servizi delle biblioteche comunali.



libri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2013 alle 14:45 sul giornale del 17 luglio 2013 - 858 letture