contatore accessi free

Spaccio di droga alla baia di Portonovo, nei guai un giovane cameriere

1' di lettura Ancona 20/07/2013 - Lavorava presso un locale della bellissima baia di Portonovo. Ma lui oltre al suo lavoro, ne aveva un'altro: spacciava droga ai giovani del luogo. Arrestato cameriere 23enne.

I Militari della Stazione del Poggio di Ancona hanno tratto in arresto per droga un giovane. Si tratta di un 23enne romeno, I.D., queste le sue iniziali, cameriere presso un locale della baia di Portonovo.

Lo straniero, da settimane, era già attenzionato dai Carabinieri. E' grazie ad una serrata attività investigativa che si é riusciti a ricostruire il suo modus operandi. Il romeno si recava nella nota località turistica a bordo della propria auto e poi, una volta in zona, veniva avvicinato da numerosi giovani che, per comprare droga, si sporgevano fin dentro l’auto dal finestrino.

Per lui nulla da fare: arrestato dai Carabinieri. Ora l'accusa per il 23enne é
detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.






Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2013 alle 11:51 sul giornale del 22 luglio 2013 - 3515 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, ancona, portonovo, spaccio, carabineri, laura rotoloni, carabinieri di Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/PGx





logoEV
logoEV