contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'On Lodolini chiamato dall'On Boldrini nella Commissione parlamentare per le questioni regionali

1' di lettura
1341

onorevole lodolini

L'On Emanuele Lodolini e' stato chiamato oggi dalla Presidente della Camera dei Deputati, On. Laura Boldrini, a far parte della Commissione parlamentare per le questioni regionali.

La Commissione parlamentare per le questioni regionali è una commissione parlamentare direttamente prevista dalla legge costituzionale italiana. L'organismo ha natura bicamerale e, per espressa previsione della Costituzione della Repubblica Italiana, deve essere consultato allorché debbano essere disposti lo scioglimento del Consiglio regionale o la rimozione del presidente della Giunta regionale nel caso in cui abbiano compiuto atti contrari alla Costituzione o gravi violazioni di legge.

La legge ordinaria e i regolamenti parlamentari hanno attribuito alla Commissione parlamentare per le questioni regionali numerose competenze di carattere consultivo, nei confronti di Governo e Parlamento, nell'esercizio del potere, rispettivamente, esecutivo e legislativo nelle materie di rilevanza regionale. Tre sono le funzioni della Commissione: consultiva, di controllo (azione di monitoraggio al fine i verificare se organi dello Stato non pongano in essere comportamenti lesivi dell’autonomia costituzionale riconosciuta alle Regioni) e di informazione (osservatorio privilegiato del funzionamento e delle principali problematiche regionali).

"Quello delle riforme sarà uno dei temi cruciali, - commenta il deputato anconetano - assieme alla ripresa economica e al lavoro, che daranno il segno a questa legislatura e che sono anche la ragione fondamentale del nostro impegno in questo governo di servizio. L’obiettivo è quello di partecipare da protagonisti al processo di riforma istituzionale che ridisegnerà le Regioni e lo Stato anche sul fronte del federalismo fiscale e delle riforme costituzionali"



onorevole lodolini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2013 alle 13:02 sul giornale del 23 luglio 2013 - 1341 letture