contatore accessi free

Decreto del Fare, On Lodolini: 'Subito correttivi per il diritto allo studio universitario e per la banda larga'

onorevole lodolini 1' di lettura Ancona 24/07/2013 - “Oggi siamo chiamati a votare la fiducia al Governo con l'approvazione del Decreto del Fare. Credo che sia stato fatto un ottimo lavoro e che, nonostante le difficoltà economiche, siamo riusciti a trovare le risorse per settori importanti, ma credo anche che siano stati commessi due gravi errori a cui dobbiamo porre al più presto rimedio."

"Faccio riferimento in particolare a due aspetti: l'emendamento sul diritto allo studio universitario che rischia di determinare una negativa competitività tra due distinti sistemi di diritto allo studio, quello del Ministero dell'Università e ricerca e quello delle Regioni modificando quanto previsto dalla Costituzione che affida alle Regioni la competenza esclusiva in materia gestione del diritto allo studio universitario e il taglio ai fondi per la banda larga che impedirà ancora una volta di superare il digital divide che purtroppo caratterizza il nostro Paese."

"Anche se il Decreto del Fare ha introdotto novità importanti, come lo stanziamento delle risorse necessarie per il completamento delle infrastrutture strategiche già avviate, come la Quadrilatero, fondi per l'adeguamento e la messa in sicurezza del patrimonio immobiliare scolastico e l'accesso libero ad internet tramite il wi-fi gratuito, è necessario che tutti i parlamentari si impegnino al fine di apportare i necessari aggiustamenti in merito al diritto allo studio universitario e alla banda larga, correggendo misure che rischiano di penalizzare il nostro Paese”.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2013 alle 18:45 sul giornale del 25 luglio 2013 - 1422 letture

In questo articolo si parla di attualità, emanuele lodolini, roma, ancona, pd, lodolini, onorevole, deputato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/PRB





logoEV
logoEV