'Amo la Mole': bilancio di metà percorso

Mole vanvitelliana 1' di lettura Ancona 31/07/2013 - Bilancio di metà percorso per Amo la Mole – palcoscenico sul mare. Giunta alla sua quarta edizione, essa si conferma, con più di 70 eventi in meno di 60 giorni, programma atteso ed apprezzato non solo dagli anconetani ma anche dai tanti che giungono ad Ancona per l’occasione. Il cartellone ha la direzione artistica di Daniele Del Pozzo ed è stato realizzato dal Comune di Ancona con il sostegno della Fondazione Cariverona.

L’offerta di spettacoli e mostre, ricca e variegata ha saputo attrarre un pubblico attento e qualificato che ha prediletto soprattutto le rassegne. “Oltre ogni aspettativa, Amo la Mole sta andando bene – esordisce l’assessore alla Cultura e Turismo Paolo Marasca -. Nonostante il poco tempo a disposizione, gli organizzatori hanno saputo mettere in moto il meccanismo della rassegna che è diventata, nel corso degli anni, un punto di riferimento e un marchio di qualità dell’estate anconetana. Infatti, seppure non vi siano in cartellone, a parte alcuni casi, sempre nomi eclatanti, Amo la Mole ha saputo e saprà anche nei prossimi giorni, proporre eventi di qualità e spessore. Inoltre, vogliamo continuare nell’esperimento di estrapolare appuntamenti della rassegna per regalarli alle piazze cittadine. E devo dire che in piazza del Papa i risultati sono stati soddisfacenti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2013 alle 13:23 sul giornale del 01 agosto 2013 - 848 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, comune di ancona, mole vanvitelliana, Lazzaretto, amo la mole, paola marasca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/P86





logoEV
logoEV
logoEV