contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Al Museo Omero il concerto del Variazioni sul Tango Quartet

2' di lettura
1190

Il 7 agosto alle ore 21,30 si terrà il concerto variazioni sul Tango Quartet composto da Giacomo Rotatori, fisarmonica. Gigi Faggi, tromba, flicorno. Roberto Gazzani, contrabbasso. Andrea Morandi, batteria.

La band nasce dalla passione per il tango argentino. Propone un repertorio di celebri brani del compositore argentino Astor Piazzolla e del suo erede europeo Richard Galliano con evergreen tipici di questo genere. Arrangiamenti inediti e personalissime improvvisazioni, affidate alla fisarmonica, che in questi linguaggi è lo strumento principale, e alla tromba, che arricchisce con la sua esotica cantabilità il tessuto ritmico e armonico. In un percorso artistico ben identificato dal nome del gruppo, attualmente il repertorio proposto si è arricchito di una serie di brani inediti più o meno "contaminati" dal Tango che man mano hanno iniziato a rappresentare la parte più interessante della proposta musicale. In questo modo il progetto è diventato squisitamente originale.

Gli spettacoli si svolgono all'aperto nella corte interna della Mole Vanvitelliana. I posti a sedere sono limitati: si accettano prenotazioni solo per persone con disabilità.

ARTE
Il Museo Omero, sempre aperto durante le serate, sarà arricchito da sculture e istallazioni multisensoriali delle artiste marchigiane Sheila Rocchegiani, Chiara Ludolini e Sara Pandolfi e da percorsi esperenziali dedicati. In particolare in questa serata adulti e bambini potranno sperimentare in forma interattiva e giocosa l'istallazione "La dote" guidati dalla stessa artista Chiara Ludolini (ricamo su tela del 'Elementa Chemiae' di J. C. Barchusen, 1718 / fecondazione al microscopio / NASA -- Voyager Recordings Symphonies of the Planets).

Mostra Verso il Terzo Paradiso
L'Italia riciclata di Michelangelo Pistoletto e opere sul tema degli studenti dei Licei artistici e delle Accademie di Belle Arti.

DEGUSTAZIONE
Ogni serata è dedicata all'arte del gelato di Paolo Brunelli che incontra produttori locali, eccellenze del territorio marchigiano. Combinazione di sapori e profumi, per esaltare il senso del gusto. La degustazione si svolge nelle sale del Museo.

INFORMAZIONI
Ogni serata il pubblico potrà sostenere con una donazione le attività dell'Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero Onlus. La rassegna Sensi d'estate è realizzata con il patrocinio della Regione Marche, con il contributo di Banca Marche, in collaborazione con il Comune di Ancona, l'Associazione "Per il Museo Tattile Statale Omero", Comcerto, Nottenera, Gelateria Brunelli, Jes!, ed è all'interno di "Amo la Mole", "Ancona 2400 anni", "Happy Museum". Si ringrazia Varnelli, Slow food, Caseificio Trionfi Honorati, Garofili vini, Del Carmine, Café Spezial.

SENSI D'ESTATE 2013
Percorsi multisensoriali di Arte, Teatro, Musica, Odori e Sapori.
Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana, Ancona.
INGRESSO LIBERO.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2013 alle 23:51 sul giornale del 03 agosto 2013 - 1190 letture