contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giunta: via libera alla stipula della convenzione con l’Università per collaborare sul controllo della frana di Ancona

2' di lettura
1010

frana

La Giunta questa mattina, su indicazione dell’assessore ai Lavori Pubblici e frana, Maurizio Urbinati, ha dato via libera alla stipula di una convezione tra il Comune di Ancona e l’Università Politecnica della Marche, Dipartimento Scienze della vita e dell’Ambiente, al fine di mettere in atto una collaborazione tra gli enti e precisamente tra il Centro di Monitoraggio H24 della frana e il dipartimento Scienze della vita e dell’Ambiente dell’università per valorizzare attraverso studi e ricerche il percorso d’eccellenza portato avanti dal Comune di Ancona da diversi anni attraverso il sistema dell’Early Warning per la frana.

L’obiettivo finale sarà quello di migliorare le tecnologie utilizzando risorse finanziare oltre che regionali e nazionali, anche comunitarie ed internazionali. Questo accordo produrrà effetti anche sul fronte della collaborazione nelle attività didattiche universitarie e nel mantenimento di un elevato livello scientifico per il controllo di frane, finalizzato alla salvaguardia delle popolazioni esposte. Non da ultimo favorisce in ambito nazionale ed internazionale la diffusione della cultura di protezione civile attraverso l’utilizzo di sistemi di early warning da parte delle amministrazioni pubbliche locali e statali. Verranno istituite anche borse di studio e dottorati di ricerca che avranno per oggetto questi temi con lo scopo di formare nuovi professionisti nel settore.

“Questa collaborazione è un primo passo che il Comune fa con questo sistema di Early Warning perché già siamo a conoscenza che l’eccellenza del monitoraggio h24 è conosciuta anche dal servizio geologico americano che ha espresso vivo interesse per collaborazioni e scambi con le strutture anconetane” spiega l’assessore Urbinati. La Giunta inoltre, questa mattina, su indicazione dell’assessore alle Manutenzioni Stefano Foresi, ha approvato il piano di lavori in economia per la manutenzione delle aree verdi cittadine per il periodo che va da settembre a dicembre.

L’importo complessivo dei lavori sarà di 188mila euro e riguarderanno le aree verdi dei quartieri di Torrette e Collemarino, delle frazioni e spazi verdi annessi ai plessi scolastici quale primo lotto; aree verdi del centro storico cittadino, Pietralacroce, Passetto, il Piano, Posatora, Pincio, Cittadella, San Costanzo e zone limitrofe quale secondo lotto. Terzo lotto le aree verdi dei quartieri Pinocchio, Palombare, Grazie, Tavernelle, Brecce Bianche, Ponterosso, Montedago, asse Nord Sud comprese potature arbusti e siepi. In particolare l’intervento viene attuato per garantire anche nelle belle giornate autunnali l’utilizzo di spazi verdi da parte dei plessi scolastici.



frana

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2013 alle 15:05 sul giornale del 28 agosto 2013 - 1010 letture