contatore accessi free

Portonovo: per sei ore barricato dentro una macchina. Giovane del teramano soccorso in spiaggia

portonovo 1' di lettura Ancona 05/10/2013 - E' entrato nella spiaggia di Portonovo con la sua auto, intorno alle 5 del mattino di venerdì, per poi sprofondare nei sassi e rimanere intrappolato in quel punto, nella battigia di Fronte lo stabilimento da Franco. E' così che nella prima mattina alcuni operatori hanno notato la Golf bianca sulla spiaggia e chiamato immediatamente i soccorsi.

Si tratta del 38enne S.T, queste le sue iniziali, abruzzese di Martinsicuro, nel teramano. Il giovane non era lucido e non ne voleva sapere di aprire, solo poi si é deciso una volta vista l'intenzione dei Vigili del Fuoco di aprire di forza il finestrino. Sul posto, dopo la segnalazione di alcuni operatori, sono accorsi oltre che i Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza l'uomo barricato nella sua auto anche i Carabinieri.

Gli inquirenti grazie alla targa dell'auto sono riusciti a rintracciare la famiglia da cui hanno appreso che l'uomo, con problemi psichici, da qualche tempo non seguiva più le cure a cui era sottoposto.






Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2013 alle 13:13 sul giornale del 07 ottobre 2013 - 3309 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, portonovo, vivere ancona, martinsicuro, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/SG7