contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Falconara: egiziano arrestato a bordo di un taxi per detenzione di hashish e resistenza a pubblico ufficiale

1' di lettura
3700

Un cittadino egiziano è stato arrestato a bordo di un taxi per detenzione ai fini di spaccio di tre panetti di hashish, del peso complessivo di 300 grammi circa, e per resistenza a pubblico ufficiale.

Giovedì pomeriggio, i Carabinieri della compagnia di Ancona hanno notato nel piazzale antistante la stazione ferroviaria un ragazzo aggirasi con fare sospetto che, cercando di non farsi notare, camminava tra le macchine in sosta. I militari lo hanno osservato a distanza fino a quando il ragazzo, repentinamente, è salito su un taxi che si è diretto lungo via Flaminia in direzione di Falconara. Immediatamente è scattato il pedinamento e sono state allertate le pattuglie in circuito. Approfittando del traffico intenso che bloccava il veicolo, i militari della Tenenza di Falconara si sono avvicinati al taxi che, nel frattempo, aveva superato la stazione ferroviaria di Torrette, per controllare il giovane. Il ragazzo, Hamdin Amrou Hamouda Ibrahim Mohamed, 23enne, incensurato, residente a Civitanova Marche, dopo aver tentato di sottrarsi e opporsi al controllo, ha consegnato lo stupefacente custodito in uno zainetto. Informato immediatamente il Sostituto Procuratore di turno, è stato disposto l’accompagnamento in carcere in attesa della convalida.





Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2013 alle 14:17 sul giornale del 19 ottobre 2013 - 3700 letture