contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pubblicato bando per assegnazione posteggi temporanei destinati al commercio su aree pubbliche (nel periodo novembre 2013 – maggio 2014)

2' di lettura
1662

L’Amministrazione Comunale procederà all’assegnazione dei seguenti posteggi temporanei destinati al commercio su aree pubbliche.

• P.zza Cavour (parte bassa) Max 16 mq. Stagionale – banco mobile; settore dolciumi. Periodo: fino a metà maggio 2014 (solo festivi e prefestivi non concomitanti con altre manifestazioni in piazza)

• P.zza Cavour (parte alta) Max. 9 mq. Stagionale – casetta di legno; settore dolciumi. Periodo fine novembre 2013 – metà marzo 2014

• P.zza Pertini Max. 12 mq. Stagionale – automezzo attrezzato rimuovibile; settore alimentare (fast food). Periodo : dicembre 2013/gennaio 2014 (non concomitante con altre manifestazioni in piazza)

• P.zza Roma Max. 2 mq. Stagionale; settore vendita caldarroste. Periodo: fino a metà gennaio 2014

• In diversi luoghi della città, in concomitanza con le manifestazioni carnevalesche, sono disponibili posteggi Max. 2 mq. con tipologia temporanea e solo con banchi mobili; settore alimentare e non per il periodo del carnevale 2014.

Gli operatori interessati in possesso dell’autorizzazione di commercio su aree pubbliche ed in regola con i versamenti contributivi, potranno presentare domanda scaricando il modulo dal sito internet comunale (www.comune.ancona.it) nella sezione “bandi di gara”. Il bando sarà affisso anche all’albo pretorio e la modulistica disponibile all’URP (Ufficio relazioni per il pubblico – p.zza XXIV Maggio, 1) nonché al Settore Attività Economiche (via Podesti, 21). La domanda, in bollo da € 16,00 applicato sul modulo, può essere inoltrata all’indirizzo PEC suap.comune.ancona@emarche.it oppure consegnata al protocollo generale (p.zza XXIV Maggio, 1) o, infine, spedita per posta raccomandata.

Le domande, comprese quelle spedite per posta raccomandata, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 8/11/2013. Le domande inoltrate via PEC, pena l’esclusione, dovranno essere firmate digitalmente. Gli operatori, pena l’esclusione, potranno indicare uno o più posteggi ai quali sono interessati, attestando tuttavia per ciascuno di essi, in relazione della specializzazione merceologia prevista, la disponibilità dell’attrezzatura necessaria per lo svolgimento dell’attività, con specifico riferimento a quella indicata nella tipologia di ciascun posteggio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2013 alle 10:56 sul giornale del 22 ottobre 2013 - 1662 letture