contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Costituito ad Ancona il comitato a sostegno di Gianni Pittella segretario nazionale del Pd

2' di lettura
4857

costituito ad Ancona il comitato provinciale a sostegno della mozione per Gianni Pittella segretario nazionale

“No ai patti tra capi-corrente, sì ad un partito federale e all’interno del Partito Socialista Europeo”. Si è costituito ad Ancona il comitato provinciale a sostegno della mozione per Gianni Pittella segretario nazionale del Partito Democratico.

Leggendo il documento congressuale del vice-presidente del Parlamento Europeo riusciamo a vedere una progettualità che va ben oltre la vittoria di congresso. C’è una visione di un partito e di una società diversa. Di fronte ad un destino che si disegna in comune abbiamo spesso guardato ai fondamentalismi di quartiere, dove l’importante non è vincere, ma impedire all’altro di vincere, anche di fronte alla distruzione. Il rinnovamento del partito oggi non può ridursi ad un trasferimento di potere dai sessantenni ai quarantenni deciso da pochi dirigenti e da patti tra correnti. Neppure si può pensare di inseguire la piazza. Proprio in tempo di crisi non va sprecato il talento umano e non va squalificata la partecipazione dei cittadini. Il valore della creatività diventa così basilare per una società che sappia stare al passo coi tempi. Bisogna incoraggiare la creatività nell’arte, nella letteratura, nella scienza, nell’architettura, nel design, nel cinema, nella musica, nello spettacolo, nella moda, nell’artigianato e nell’enogastronomia, nella diffusione e nella divulgazione della cultura scientifica.

Dobbiamo saper scoprire l’uguaglianza delle capacità, così come inteso da Amartya Sen, e dare risorse alle persone per fare in modo che migliorino qualità della propria vita. Diventa quindi fondamentale guardare all’economia della persona e della comunità. Solo una forza politica europea, un’alleanza grande di persone e idee può invertire il rapporto tra mercato e politica. Questa forza è il Partito Socialista Europeo e l’adesione piena, inevitabile, di un PD federale è una scelta non formale, ma coerente con l’idea di Italia e di società che abbiamo. Crediamo nell’introduzione del reddito minimo garantito, così come auspicato dal Parlamento europeo, in politiche di accesso alla casa per i più giovani e guardiamo alla proposta del governo francese sul contratto generazionale per provare ad invertire la tendenza drammaticamente in crescita della disoccupazione giovanile. Perciò servono risorse e contenuti progettuali adeguati ai tempi per scuola ed università e per questo una riduzione della spesa militare. Altro punto cruciale è risanare la frattura del nuovo millennio, quella tra grande finanza e democrazia.

E la finanza va quindi imbrigliata, con la divisione tra banche di investimento e banche di deposito e una maggiore disciplina degli strumenti derivati. Una Europa diversa, un Paese diverso, un Partito moderno che sappia andare oltre gli individualismi e le correnti.

Dario Romano Referente Provinciale comitato per Gianni Pittella segretario del PD



costituito ad Ancona il comitato provinciale a sostegno della mozione per Gianni Pittella segretario nazionale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2013 alle 00:43 sul giornale del 28 ottobre 2013 - 4857 letture