contatore accessi free

Ancona: morto Ennio Raschia, partigiano e politico

lutto 1' di lettura Ancona 06/11/2013 - Lutto ad Ancona per la morte di Ennio Raschia. Storico partigiano e militante politico, si è spento martedì mattina all'età di 86 anni, in seguito ad un'emorragia cerebrale e ad una crisi cardiaca.

Per tutti era “il sindaco di Pietralacroce”. Negli anni '80 è stato segretario della sezione Pci di Pietralacroce, mentre negli anni '90, per il forte attaccamento al quartiere, ha ricoperto il ruolo di consigliere della I circoscrizione. Nel 2007 Raschia si era impegnato a scrivere un libricino di memorie "Gli aneddoti di Ennio", in cui ha raccontato la sua storia e quella della sua città.

I funerali sono stati celebrati oggi alle 15.30 al centro polifunzionale di Pietralacroce. Lascia la moglie Fiorella, i figli Sonia e Andrea e i nipoti Filippo e Giacomo.


di Micol Sara Misiti
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2013 alle 21:40 sul giornale del 07 novembre 2013 - 1203 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, morte, funerale, pietralacroce, lutto, partigiano, vivereancona, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, Micol Sara Misiti, Ennio Raschia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T7v