contatore accessi free

A spasso con un'arma pericolosa da mezzo metro. A finire nei guai un 21enne cubano

1' di lettura Ancona 07/11/2013 - A spasso per Ancona con un'arma pericolosa da mezzo metro. A finire nei guai un cubano: denunciato dalle Volanti. E' successo alla stazione di Ancona nei pressi di Piazza Rosselli.

Nel corso dell'attività di controllo del territorio non è sfuggita, all'occhio vigile degli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona diretti dal Vice Questore Aggiunto, Cinzia Nicolini, la presenza di un giovane che si aggirava con fare sospetto. Si tratta di un cubano di 21 anni che, verso 1.00 di mercoledì notte, vagava in Piazza Rosselli.

Nel corso del controllo gli Agenti rinvenivano, celato all'interno di una tasca del giubbotto dell'extracomunitario, un pericoloso sfollagente telescopico metallico lungo mezzo metro ed un altro oggetto cosiddetto "grinder", utilizzato per lo sminuzzamento di sostanze stupefacenti con una rimanenza di marijuana.

E' così che per il giovane nulla da fare: accompagnato in Questura per le ulteriori attività di Polizia Giudiziaria e denunciato per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere nonchè segnalato all'Autorità Amministrativa per la detenzione di sostanza stupefacente.






Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2013 alle 15:39 sul giornale del 08 novembre 2013 - 1113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T9h