contatore accessi free

Rubava energia elettrica all'Enel grazie ad un trucchetto. A finire nei guai un 62enne

Contatore elettricita' 1' di lettura Ancona 08/11/2013 - Rubava energia elettrica all'Enel grazie ad un trucchetto. A finire nei guai un 62enne. Il furto si è consumato presso una abitazione di Piazza Cavour. Il furbetto l'aveva escogitata bene riuscendo a risparmiare sul consumo fino all'80%.

Scatta la denuncia per furto di energia elettrica da parte dei Carabinieri. E' successo nella mattinata di venerdì a seguito di una richiesta di verifica da parte dei tecnici Enel. E' così che i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile notavano una nuova forma di rubare energia elettrica ai danni della ditta fornitrice.

L'episodio si è verificato in piazza Cavour grazie all'ausilio di un potentissimo magnete. A mettere a segno il furto S.A. classe’51, che aveva escogitato questo metodo per alterare la corretta funzionalità del contatore arrivando a diminuire persino la lettura dell’energia effettivamente consumata fino all’80%. Il magnete era stato applicato all’interno della cassetta del contatore attaccato ad un lato. Il campo magnetico che generava, infatti, permetteva una riduzione drastica sul misuratore dell’energia utilizzata. Uno stratagemma semplice e di straordinaria efficacia che permette una sottrazione di energia elettrica con scarsissime possibilità di essere scoperti se non dopo un prolungato periodo.

Per il furbetto nulla da fare: denunciato in stato di libertà. Ora dovrà rispondere di furto aggravato di energia elettrica.








Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2013 alle 17:49 sul giornale del 09 novembre 2013 - 10997 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, ancona, vivere ancona, elettricità, laura rotoloni, contatore, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, furto energia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Udb