contatore accessi free

Minaccia con la pistola il titolare di una tabaccheria e fugge con il bottino

Pistola 1' di lettura Ancona 25/11/2013 - Minaccia con una pistola il titolare di una tabaccheria e fugge con il bottino. E' successo a Passo Varano. E' la seconda rapina ad Ancona nel giro di pochi giorni.

Erano circa le 18,50 di lunedì sera, quando un uomo, forse di nazionalità italiana con il volto travisato ed armato di pistola (anche se potrebbe trattarsi di un giocattolo) ha fatto irruzione in una edicola-tabaccheria di Passo varano ad Ancona ed è riuscito, con la sola minaccia, ad asportare l'incasso. Magro bottino di circa 500 euro che l'uomo si è assicurato scappando poi a piedi nel sottopasso della vicina stazione.

Sul posto le Volanti della Polizia dorica, dirette dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini. Necessario anche l'intervento del 118 a causa di un lieve malore del titolare.

E' la seconda rapina ad Ancona nel giro di pochi giorni ad Ancona, dopo quello di Banca Marche di via Gigli e senza considerare l'episodio avvenuto alle Poste di Falconara, dove era rimasto ferito anche un cliente.






Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2013 alle 20:16 sul giornale del 26 novembre 2013 - 1781 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, rapina, ancona, pistola, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/U35





logoEV
logoEV
logoEV