contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sirolo: zona adiacente al Coppo, i cittadini chiedono interventi urgenti

2' di lettura
986

Nuova segnaletica, manutenzione stradale e spazi verdi: il neonato comitato di quartiere di Viale I Maggio, via della Repubblica, via del Lavoro e Piazza 8 Marzo riunitosi qualche giorno fa, si rivolge al Comune: "C'è bisogno di provvedimenti che garantiscano la nostra sicurezza".

Viale I Maggio, via della Repubblica, via del Lavoro e Piazza 8 Marzo: qui attualmente vivono oltre 100 famiglie e 250 abitanti. Un quartiere residenziale, quello adiacente al Coppo, originariamente pianificato come area artigianale. Oggi i cittadini sono più numerosi delle aziende, ma i loro bisogni non trovano ancora le giuste risposte. "Chiediamo al Comune di ascoltare le nostre richieste" questo l'appello del neonato comitato riunitosi qualche giorno fa a Sirolo "Vogliamo una zona finalmente vivibile. In ballo c'è la nostra sicurezza".

La revisione del piano regolatore originario che ha consentito l'insediamento degli attuali residenti, non ha visto l'attuazione degli interventi necessari all'effettiva conversione, mantenendo sia i vecchi capannoni che le nuove abitazioni. E i problemi sono all'ordine del giorno.

"Abbiamo evidenti carenze in termini di segnaletica stradale che ogni giorno mettono a rischio la nostra sicurezza. L'immissione nella strada provinciale è infatti estremamente pericolosa in quanto la visuale è molto scarsa e le auto procedono a velocità elevata". Poi la questione della manutenzione.

"Chiediamo che le strade vengano asfaltate, che vengano impiegati sistemi di drenaggio adeguati, per la corretta raccolta delle acque piovane, evitando così gli ordinari allagamenti e che vengano messe in sicurezza con tutta la segnaletica stradale a norma".

Non solo. "Non ci sono marciapiedi, né spazi verdi dove poter passeggiare con i nostri figli". Richieste che riguardano i residenti, ma anche il decoro della città. "Non pretendiamo nulla che non sia nei nostri diritti di cittadini di questo Comune. Sappiamo che ad oggi le amministrazioni non vivono un momento felice dal punto di vista delle risorse, ma perché per le altre zone i soldi ci sono? Ad esempio: perché per tutte le altre vie ci sono le illuminazioni natalizie e per questo quartiere no?".

Comitato dei cittadini residenti in Viale 1° Maggio, via della Repubblica, via del Lavoro e Piazza 8 Marzo a Sirolo (zona adiacente al Coppo)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2013 alle 18:31 sul giornale del 19 dicembre 2013 - 986 letture