contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Lite sull'autobus al capolinea di Piazza Ugo Bassi. Feriti vittima ed agenti

1' di lettura
1862

autobus

Lite sull'autobus al capolinea di Piazza Ugo Bassi in pieno centro ad Ancona. Feriti anche gli agenti intervenuti e la vittima. Due arresti tra cui un giovane anconetano.

Ancora un doppio arresto da parte degli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona, diretti dal Vice Questore aggiunto, Cinzia Nicolini. Era circa mezzanotte e mezza di sabato sera, quando i poliziotti delle Volanti arrivavano in piazza Ugo Bassi nei pressi del capolinea degli autobus evitando coaì il degenerare di una lite.

A farla scoppiare tra un tunisino ed altri due giovani, un anconetano ed un equadoregno, poco dopo che il tunisino saliva sull'autobus, futili motivi. I poliziotti, però, riuscivano ad individuare immediatamente gli aggressori mettendo fine all'alterco.

Un arresto non semplice, per impedire che il reato degenerasse e ci fossero ulteriori consegue, nè senza conseguenze: aggrediti dai due giovani con calci e pugni anche gli agenti. Questi ultimi hanno riportato lesioni fortunatamente guaribili in pochi giorni. Il tutto anche grazie alla collaborazione dell'autista dell'autobus e di un cittadino presente al momento del fatti.

Ma per i due giovani nulla da fare: S.G.T. anconetano di 23 anni e C.G. e un equadoregno di 19 anni, con qualche pregiudizio di polizia, sono stati arrestati per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio. Il cittadino tunisino, invece, dopo essere stato refertato al pronto soccorso dell'Ospedale Regionale di Torrette, se l'è cavata con per lievi ferite lacero contuse.



autobus

Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2014 alle 17:48 sul giornale del 27 gennaio 2014 - 1862 letture