contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Presunta inagibilità di 'Un tetto per tutti'. L'Amministrazione: 'Struttura a norma' e chi ha aderito 'Non è per strada'

2' di lettura
2149

valeria mancinelli
Presunta inagibilità di 'Un tetto per tutti'. L'Amministrazione comunale precisa: 'Struttura a norma' e chi, nell'emergenza casa, ha aderito alle proposte del Comune 'Non è per strada'.

Presunta inagibilità di “Un tetto per tutti”, l'Amministrazione comunale precisa che la struttura è a norma e l'accoglienza degli ospiti è gestita su un unico piano in quanto tale spazio è sufficientemente dimensionato per alloggiare chi ne fa richiesta, nel numero previsto.

Riguardo alla sistemazione delle persone che avevano occupato l'ex asilo nido di via Ragusa l'Amministrazione precisa inoltre che è stata assicurata una adeguata accoglienza a tutti coloro che in modo condiviso hanno aderito alle proposte rivolte dall'istituzione pubblica così come garantito fin dall'inizio. Nessuna tra le persone che hanno accettato concordemente le soluzioni offerte è “in mezzo alla strada”: a ciascuno sono state prospettate soluzioni configurate su misura, in funzione delle personali esigenze e delle disponibilità di accoglienza attualmente possibili.

Alcune situazioni sono già definite, altre sono in corso di aggiustamento sulla base delle necessità che si stanno delineando nel proseguo dei colloqui. In collaborazione con le associazioni che operano con l'Amministrazione comunale sono già stati aperti laboratori per attivare ulteriori progetti con l'obiettivo di favorire anche il reinserimento sociale delle persone, oltre la mera accoglienza già assicurata.

Il Comune continua quindi a mettere in atto le azioni che fin dall'inizio dell'occupazione aveva assicurato e che non si sono mai interrotte neanche dopo la chiusura dell'ex asilo di via Ragusa, peraltro liberato con un intervento assolutamente pacifico e senza incidenti. Come è noto questa azione ha avuto come esito immediato l'ospitalità provvisoria degli occupanti in un agriturismo, da quanti lo hanno volontariamente accettata.



valeria mancinelli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2014 alle 18:13 sul giornale del 14 febbraio 2014 - 2149 letture