contatore accessi free

25 febbraio: Cardarelli (Unione Inquilini), 'No allo sfratto per la famiglia di Khan'

sfratto 2' di lettura Ancona 23/02/2014 - "Martedi 25 febbraio alle ore 8, 00 vi aspettiamo ad Ancona in via Mario Torresi 21 per un picchetto anti sfratto al fine di evitare che sia messa in strada la famiglia di Khan Oswar Uddin composta da 4 persone, moglie e due figlie di cui una di anni 14". Così Carlo Cardarelli, segretario regionale dell'Unione Inquilini Marche.

Da un colloquio con l'assistente sociale e' emerso che Uddin non avrà una soluzione immediata x che' è solo 18esimo nnella graduatoria x l'emergenza sociale, e' stato licenziato nel nevembre 2011 dalla ditta pulizie con la quale lavorava fino dal 2001, e da mesi non riesce a pagare l'affitto.

Da pochi giorni Uddin ha anche subito una frattura alle gambe x una caduta dalle scale di casa, dovuta alla mancanza di luce, in queste condizioni non può lasciare a casa senza un assicurazione sull'assegnazione di un alloggio di emergenza, visto che anche sua figlia di 14 anni ha bisogno di cure mediche. Lunedi 24 febbraio, in mattinata, ho un altro incontro con l'assessorato ai servizi sociali per cercare una soluzione dignitosa che non separi il nucleo familiare, comunque non si prevede nulla di concreto a brevissimo termine.

Venerdi 21 sono stato critico nella conferenza stampa sulle "politiche per a casa", indetta dall'assessore Maurizio Urbinati, visto che sono tutte soluzioni lodevoli MA tutte a medio e lungo periodo, e non offrono assolutamente nulla a chi l'emergenza abitativa la soffre OGGI! Particolare fastidio mi ha dato l'abbandono della sala da parte dell'assessora ai servizi sociali Capogrossi, che invece era da me stata chiamata in causa proprio per rispondere sulle case di riserva sfrattati, che ella gestisce , ma sono troppo pochi per il bisogno che bussa ogni giorno in Comune.

Dall'assessorato servizi sociali ho visto solo una "fuga" davanti al problema casa. Le case di cui ci ha parlato l'assessore Maurizio Urbinati sono bei progetti ma non danno una soluzione agli sfrattati per morosità incolpevole, come il caso di Uddin, chi perde il lavoro perde la casa, e perde anche la dignità perché se non ha un lavoro e non ha casa c'è il rischio che gli vengano tolti i figli minori, anche se questi sono perfettamente integrati a scuola e nella società'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2014 alle 17:38 sul giornale del 24 febbraio 2014 - 1991 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, sfratto, carlo cardarelli, sfratti, diritto alla casa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/YVx





logoEV
logoEV