D'Angelo e Pizzi: 'Riunione di maggioranza bilancio preventivo...e i consiglieri di opposizione?'

Soldi 2' di lettura Ancona 02/03/2014 - Riunione di maggioranza bilancio preventivo. "Decisioni a porte chiuse". Così i consiglieri di opposizione D'Angelo e Pizzi.

Si apprende che il 5 marzo è prevista una riunione di maggioranza sul bilancio preventivo e che le carte saranno sul tavolo. Perché le stesse carte non vengono trasmesse anche ai Consiglieri di opposizione? Alla faccia del tanto sbandierato "bilancio partecipato" in Consiglio Comunale da parte dell'Assessore Fiorillo.

Decisioni a porte chiuse, ratifica a porte aperte in Consiglio, con l'arroganza e protervia di un' Amministrazione che in 10 mesi è riuscita a guadagnare il corale dissenso di Associazioni e cittadini e delle stesse componenti che l'hanno votata.

E sulla questione Metropolitan, baraccone da circa 20 anni al centro della città, l'assessore Sediari - in Commissione Seconda - ha parlato di decisione di Giunta per una variante di pubblica utilità - ma - a domanda specifica - non ha fornito l'atto, rimandando poi la volontà di Giunta agli indirizzi di Governo del Sindaco - che è tutt'altra cosa e poi alle mozioni del 22 settembre 2008 e del 4 ottobre 2012 che andavano verso un superamento del vincolo con il versamento della plusvalenza in opere pubbliche per la città. Insomma la cosa così come ci è stata prospettata non ci convince. Al noi interessa sapere se l'opera va verso i cittadini o verso la proprietà. Riteniamo, comunque, che l'Assessore debba assumersi la responsabilità per le sue dichiarazioni -a dir poco -fuorvianti.

Faremo - comunque - ulteriori approfondimenti e abbiamo chiesto l'audizione della stessa proprietà o del legale rappresentante. Non vorremmo che l'opera restasse una "eterna incompiuta" e che alla fine con una procedura di esproprio divenisse l'ennesimo grande debito per le casse comunali già vuote. Riteniamo che si debba attuare - da subito - una politica severa di risparmio . Basta spot! I problemi si affrontano e risolvono non aumentando le tasse, vessando i cittadini ma diminuendo le spese e il clientelismo dei partiti.

E sul parcheggio di Portonovo, i ristoratori e i bagnini hanno già dato: aumentare il parcheggio equivale a scacciare i turisti e gli stessi anconetani, legati a questo angolo suggestivo della città.

Il Cons. Italo D'Angelo (La Tua Ancona) e il Il Cons. Simone Pizzi (NCD)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2014 alle 23:54 sul giornale del 03 marzo 2014 - 1168 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, ancona, italo d'angelo, lista civica la tua ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zke





logoEV