Trasporto diversamente abili: D'Angelo: 'La nuova associazione non si presenta'

Italo D'Angelo 1' di lettura Ancona 03/03/2014 - Venerdì pomeriggio si è svolto l'incontro tra i cittadini/utenti diversamente abili che usufruiscono del trasporto dedicato, l'assessore ai servizi sociali e la nuova associazione del napoletano vincitrice dell'appalto (servizio già effettuato dalla Croce Gialla di Ancona)...

"Peccato che al medesimo incontro la nuova associazione affidataria non si sia presentata nè di fatto ha iniziato ad adempiere quanto concordato nella convenzione con il Comune. Siamo, a questo punto, con forza ,a sostenere che l'Amministrazione comunale debba rescindere il contratto sottoscritto e lasciare il servizio trasporto disabili alla associazione cittadina, la CROCE GIALLA di Ancona che, da ben 14 anni (anche oggi per chi legge) svolge il trasporto con dedizione grazie ai suoi volontari... ".

Il Gruppo Consiliare "La Tua Ancona" Avv. Italo D'Angelo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2014 alle 00:04 sul giornale del 03 marzo 2014 - 1962 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, italo d'angelo, lista civica la tua ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zkg


Le ONLUS non sono gestite solo da volontari ma anche da collaboratori fissi. Il Comune doveva fare una gara questo è vero ma è altrettanto vero che esistono dei rimedi giuridici quando un'offerta è anomala.
Forse il Comune di Ancona, senza un solo, sperava di risparmiare qualcosa invece sta rimediando solo un'ennesima brutta figura.
Si facciamo gara per progetto od offerte economicamente più vantaggiose e si controlli prima delle aggiudicazioni i dati veri di chi propone offerte impossibili.




logoEV