Musica 'troppo alta' all'esterno di due locali cittadini: multe salate per i due titolari

piazza plebiscito 1' di lettura Ancona 05/03/2014 - Musica troppo alta all'esterno di due locali cittadini nel cuore della notte. Scattano le multe salate per i due titolari per "disturbo della quiete pubblica". Volanti in azione in Piazza Plebiscito.

Continuano i servizi di controllo del territorio "a scacchiera" da parte degli uomini dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Ieri sera e fino a tarda notte, cinque equipaggi delle Volanti guidati dal Vice Questore Aggiunto, Cinzia Nicolini, hanno effettuato numerosi controlli ai locali pubblici ubicati nei quartiere Archi, Piano San Lazzaro e centro storico, per la prevenzione dei reati connessi all'abuso di alcolici o all' uso di sostanze stupefacenti ed al fine di verificare il rispetto delle norme amministrative e/o la frequentazione di persone pregiudicate.

Contestate ai titolari di due locali pubblici dorici sanzioni amministrative per un totale di 1.032 euro per le violazioni degli art. 12 e 16 del Regolamento Comunale. I locali, infatti, tenevano il voloume della musica all'esterno ad alto volume in piena notte e con il conseguente disturbo della quiete pubblica.

Anche nel quartiere Archi sono state rilevate irregolarità in alcuni esercizi commerciali di proprietà di extracomunitari per violazioni delle norme sulla conservazione degli alimenti. In totale sono state identificate una trentina di persone, alcune delle quali attenzionate quali probabili autori di reati di microcriminalità. Nel corso dei controlli è stato deferito anche un giovane anconetano di 28 anni è stato trovato in possesso di 3,5 grammi di cocaina.








Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2014 alle 14:42 sul giornale del 06 marzo 2014 - 2456 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, volanti, piazza plebiscito, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZrV