On. Lodolini (Pd) a Memè e Stefani: 'Gratitudine ai poliziotti per il loro coraggio'

onorevole lodolini 1' di lettura Ancona 07/03/2014 - Voglio personalmente esprimere il mio sentimento di gratitudine ai poliziotti del Commissariato di Senigallia Francesco Memè e Marco Stefani, per il coraggio e il senso di abnegazione dimostrato nello svolgimento del proprio lavoro e che ha consentito di salvare la vita a due giovani del luogo, rimasti intrappolati nelle proprie auto nel canale d’acqua venutosi a formare a causa delle violente precipitazione dei giorni scorsi.

Un gesto eroico che suscita in tutti noi un sentimento di affetto e di ammirazione per il Corpo della Polizia di Stato. Così come restano ben impresse nella nostra memoria le immagini di qualche giorno fa, quando un altro poliziotto, l’anconetano Lorenzo Lucarini, si è gettato sul corpo in fiamme di un ristoratore lombardo, che si era dato fuoco per protesta, salvandogli la vita.

A tutti loro il nostro commosso ringraziamento per il prezioso lavoro al servizio della comunità; un lavoro non adeguatamente retribuito, spesso svolto in condizioni difficili, in carenza di uomini e di mezzi.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2014 alle 18:49 sul giornale del 08 marzo 2014 - 4140 letture

In questo articolo si parla di attualità, emanuele lodolini, roma, ancona, pd, lodolini, onorevole, deputato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zz2


forse questo non è il comunicato stampa giusto, ma due parole su un territorio che viene devastato da due ore di pioggia battente, sulle strade che diventano fiumi di fango e sulle colline che si spostano senza preavviso, io le avrei fatte

considerando che Lodolini appartiene a una classe politica che nell'ultimo anno è riuscita a stanziare 30 milioni di Euro per contrastare il dissesto idrogeologico su tutto il territorio nazionale, cioè una media di 3750 Euro a Comune...

Emanuele Lodolini

08 marzo, 07:50
Certamente, non è questo il comunicato giusto. Non servono comunicati sul tema da lei sollevato. Comunicati che può trovare anche sulle pagine vivere. Servono impegni certi, non parole. E sul tema in Parlamentlo giace una mia risoluzione sul tema Resilienza e altri atti e impegni parlamentari adottati e promossi dal Pd

Luigi Alberto Weiss

08 marzo, 10:25
Dall'onorevole sarebbero gradite anche due parole sul piano di SOPPRESSIONI di sedi della Polizia di Stato di cui si parla tanto in questi giorni, in nome dei tagli alla spesa pubblica (ecco dove si prendono i denari: sulla sicurezza!). Inutile parlare di "tecnologie": se non ci fossero stati i due poliziotti in carne e ossa, per i due giovani n in pericolo le cose si sarebbero davvero messe male.

Emanuele Lodolini

08 marzo, 17:50
Sig. Luigi Alberto Weiss
Ecco il link: http://www.vivereancona.it/index.php?page=articolo&articolo_id=454938

Due parole anche sulla facilità con cui vengono rilasciate le patenti.

Chi si infila in un fosso-sottopasso senza accertarsi che sia transitabile pone dei seri dubbi sull'integrità psichica dei guidatori.*

Per essere chiari.

Che due poliziotti debbano rischiare la vita per tirar fuori dai guai due idioti è abbastanza ridicolo, in italia no.

Evidentemente la "responsabilità" dei maggiorenni è una barzelletta legale.