Donna tenta di fermare il ladro d'auto e lui l'afferra per il collo e la minaccia

arresto 1' di lettura Ancona 12/03/2014 - Donna tenta di fermare il ladro d'auto e lui l'afferra per il collo e la minaccia. Veri e propri attimi di paura a Brecce Bianche. A finire nei guai un 20enne grazie all'intervento dei Carabinieri.

Altro arresto per i Carabinieri della stazione di Brecce Bianche. E' successo nella mattinata di mercoledì, quando i militari traevano in arresto un giovane. Si tratta del 20enne Raduc Alexandru Mihai. L'accusa per lui è rapina impropria. Il giovane, già sorvegliato speciale, è stato sorpreso intento a rubare un’auto in sosta nel quartiere di Brecce Bianche. A fare la scoperta la proprietaria del mezzo che ha persino tentato di fermarlo.

E' così che il giovane uomo le si è scagliato addosso afferrandola per il collo e minacciandola. Veri e propri attimi di paura prima dell'arrivo dei Carabinieri della stazione avvertiti dalla donna. Acquisiti, gli inquirenti, scatta la caccia all'uomo. Rintracciato e tratto in arresto. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso le camere di sicurezza dove resta in attesa del rito di convalida previsto per la giornata di giovedì.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2014 alle 17:38 sul giornale del 13 marzo 2014 - 1701 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, arresto, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZOc


"Sorvegliato speciale". Sì, era sorvegliato proprio bene! (Ma, del resto, non ha mica ammazzato nessuno! Ci ha solo provato...)




logoEV