Balneari: incontro Pd imprenditori demanio marittimo. Presenti anche i deputati marchigiani Lodolini e Petrini

ombrellone 2' di lettura Ancona 13/03/2014 - Mercoledì 12 marzo si è svolto presso la sede nazionale del Partito Democratico un confronto ristretto tra il PD e le principali organizzazioni degli imprenditori turistici che operano sul demanio marittimo. Erano presenti i deputati marchigiani, entrambi componenti della Commissione Finanze, Paolo Petrini ed Emanuele Lodolini. 'Convocare tavolo tecnico con operatori'.

Nel corso dell’incontro ristretto a cui hanno partecipato in rappresentanza del Pd Filippo Taddei, Responsabile economia in Segreteria nazionale, Giorgio Santini e Salvatore Tomaselli, capigruppo PD rispettivamente in commissione Bilancio e commissione Attività produttive del Senato e numerosi parlamentari del partito, sono stati affrontati le principali problematiche non ancora risolte che interessano il turismo balneare italiano.

L’incontro è stato proficuo per individuare soluzioni per gli investimenti e per la creazione di occupazione. Sono state ascoltate le richieste provenienti da un settore estremamente importante per il turismo italiano.

Gli esponenti del PD hanno condiviso la necessità di costruire un quadro normativo di riferimento certo, rendendo il comparto in grado di competere al meglio, valorizzando le attuali energie imprenditoriali, che hanno saputo costruire una eccellenza turistica nazionale da difendere.

Nel corso dell'incontro sono stati ribaditi i punti centrali del percorso normativo che il Partito Democratico intende sostenere:

1) Dare certezze normative alle imprese balneari , individuando le possibili soluzioni attraverso un confronto costante con le organizzazioni degli imprenditori, affinché le aziende possano fare investimenti creando nuovi posti di lavoro;

2) Pieno riconoscimento normativo del valore commerciale dell'impresa;

3) Riordino dei canoni demaniali delle concessioni ad uso turistico-ricreativo.

Il Partito Democratico chiede un confronto con le altre forze della maggioranza per concludere positivamente il percorso politico riavviato nell'incontro di oggi e la riconvocazione del tavolo tecnico istituito dal Ministero dell'economia e delle finanze


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2014 alle 16:42 sul giornale del 14 marzo 2014 - 1836 letture

In questo articolo si parla di attualità, emanuele lodolini, spiaggia, roma, ancona, pd, ombrellone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZRu


E lor signori hanno discusso anche del come rendere operante la "direttiva Bolkestein" (eusropea) sulle concessioni demaniali, comprese quelle sulle spiagge? o si continua a parlare di norme europee fin quando ci fa comodo?

Caro Sig. METAURO l'europa serve solo quando si chiedono "lacrime e sangue" non quando si chiede il rispetto e la valorizzazione dei beni pubblici comprese le concessioni demaniali che nel tempo sono state affidate "per quattro soldi".
La concorrenza, quella vera, fa paura perché nel caso il progetto non è il favore fatto a questa o quella fondazione della casta bensì la volontà di valorizzare a favore della cittadinanza e comunque delle casse pubbliche di un bene.
Siamo molto lontani dall'Europa e più vicini agli stati "semi dittatoriali" nord africani o facciamo una scelta ben decisa verso il diritto o tanto vale fare un'alleanza "Unione Mediterranea".
Saremo i primi fra Libia, Tunisia, Egitto, Grecia ed in concorrenza con il Marocco che invece sta facendo grandi passi".

Le_colporteur, è anche per i motivi ai quali fai cenno nel tuo commento che il silenzio di "lor Signori" (politici) è piuttosto preoccupante...

Commento modificato il 19 marzo 2014

Lor signori sono due esponenti del PD che non so neanche se hanno un lavoro vero oltre quello di esponenti politici.
Comunque il problema non sono loro perché alla fine se si dice che l'uomo è egoista loro hanno scelto i propri interessi ma chi li ha votati.
Questa però dicono essere la democrazia anche se in italia i dati dicono che è molto malata.




logoEV