Porto: D'angelo, 'Un piano sulle aree demaniali per localizzarvi la movida...?'

Italo D'Angelo 1' di lettura Ancona 16/03/2014 - "I Consiglieri apprendono dalla stampa che l’Ufficio urbanistica, di cui è responsabile l’Assessore Sediari, sta progettando un piano sulle aree demaniali statali in porto per localizzarvi la movida. L’Autorità Portuale che è il gestore delle aree non sa niente". Così il Capo gruppo de La Tua Ancona Italo D’Angelo.

L’Assessore Simonella sostiene che il Comune non sta facendo assolutamente nulla di quanto dichiarato dal Sindaco e dall’Assessore Marasca e progettato da Sediari che ha attuato la regola “padroni in casa d’altri” fino al punto di proporre l’acquisto mediante esproprio del Metropolitan, e ora, probabilmente l’esproprio della Fiera e delle aree portuali di proprietà statale. Non bastano i precedenti dell’ex Angelini e degli ex mutilatini?

Intanto stiamo ancora aspettando la riunione della Commissione, con la presenza dell’Autorità Portuale, per capire se la variante, già fatta dal Comune, è regolare o se, come disciplina la legge, compete all’Autorità Portuale “d’intesa con il Comune”.

Dopo il Ministro che ha commissariato l’A.P. il Comune ha commissariato il Commissario Giampieri? Nove mesi di gaffe.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2014 alle 16:32 sul giornale del 17 marzo 2014 - 959 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, italo d'angelo, lista civica la tua ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZZm





logoEV