Spaccio davanti al Tribunale. Minorenne 'pizzicato in flagrante'

marijuana 1' di lettura Ancona 17/03/2014 - Spacciava marijuana davanti al Tribunale ad altri giovani. Minorenne 'pizzicato in flagrante' dai Carabinieri. Ora è stato affidato ai genitori.

Spacciava marijuana a soli 17 anni proprio davanti al Tribunale di Ancona. E' così che i Carabinieri lo hanno 'pizzicato in flagranza di reato sabato pomeriggio. Si tratta di un giovane minorenne straniero che i Carabinieri della Tenenza di Falconara hanno tenuto d'occhio fino all'arrivo dei primi clienti, anche loro giovani minorenni.

In tasca il baby pusher aveva alcune banconote, proventi illeciti dello spaccio. Per lui nulla da fare: scattate le manette, mentre i giovani clienti sono stati segnalati come assuntori. Per il minorenne, ora, è stata disposta la "dimora coatta", dovrà infatti rimanere in casa presso i suoi genitori fino ad altri provvedimenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2014 alle 18:28 sul giornale del 18 marzo 2014 - 1028 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, marijuana, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Z3Q