Collemarino: fuga di gas. E' allarme in un condominio di via Ricci. Tragedia sfiorata

palazzina evacuata a Collemarino 1' di lettura Ancona 21/03/2014 - Fuga di gas ed è allarme in un condominio di via Ricci ad Ancona. Sul posto oltre alle Volanti anche i Vigili del fuoco. Forse una 'bravata', che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia. Evacuata la palazzina.

E' successo venerdì mattina intorno alle 11.15 quando d'emergenza è partita la "Prima Squadra" della Centrale operativa dei Vigili del Fuoco di Ancona insieme ad Squadra della Volante, su segnalazione da parte di alcuni condomini, intrevenendo in via Ricci. Segnalata, infatti, una fuga di gas che ha fatto scattare gli allarmi. Una 'bravata', forse (saranno le indagini a stabilirlo ndr), che avrebbe potuto devastare l'intero edificio mettendo in pericolo vite umane. Mentre prima si parlava di qualcuno che avrebbe aperto e poi chiuso i rubinetti dei contatori con tanto di innalzamento della pressione e fuoriuscita di gas invece si trattava di qualcosa di più grave: la rottura della conduttura di gas metano all'ultimo piano.

E' così che la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco disponeva l'evacuazione dell'edificio e il distacco dell'energia elettrica e del gas. La fuoriuscita di gas di circa 80 metri cubi era iniziata presumibilmente ieri sera da qui si procedeva alla bonifica durata ben quattro ore.

Veri e propri attimi di paura per gli inquilini e non solo di una palazzina di tre piani, al cui interno vi sono ben 7 appartamenti. Ed ora si attendono ulteriori sviluppi sulle indagini per individuare eventuali responsabili del gesto.








Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2014 alle 16:37 sul giornale del 22 marzo 2014 - 1881 letture

In questo articolo si parla di polizia, vigili del fuoco, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, palazzina evacuata a collemarino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1gY





logoEV