contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Bocce: l’Ancona 2000 è campione d’Italia!

2' di lettura
3450

L’Ancona 2000 è campione d’Italia per la prima volta nella sua storia. La vittoria per 2-0 sul Montecatini ha azzerato con due giornate di anticipo le speranze dei campioni uscenti de La Pinetina Roma e dei modenesi dell’Mp Filtri Rinascita.

I punti di Manuelli nella prova individuale e della coppia Cesini - Manuelli contro la formazione toscana hanno certificato la conquista di uno scudetto che nelle Marche mancava giusto da dieci anni, quando nel 2004 Colbordolo salì sul tetto d’Italia. Un vero e proprio trionfo per la squadra dorica, straordinaria protagonista di una cavalcata senza macchia alcuna: 11 vittorie e 5 pareggi in 16 giornate, unica formazione imbattuta, capolista fin dalla prima giornata. Nessuno è riuscito a tenere il passo dell’Ancona 2000 che in due anni, dal momento della riconquista della massima serie, è riuscita a realizzare un exploit non casuale, ma frutto di programmazione, impegno e passione. Un’esaltante affermazione da condividere con tutti quelli che lavorano dietro le quinte e che saranno i veri protagonisti dell’appuntamento del 25 maggio, quando alla Bocciofila di via Maggini l’Ancona 2000 festeggerà questo storico tricolore con soci e simpatizzanti.

I PROTAGONISTI. Marco Cesini (capitano): tre volte campione italiano (individuale nel 2009, a terna nel 2004 e per società nel 2004), 8 volte campione regionale, 18 volte campione provinciale; convocato in nazionale nel 2006 in Cina; ha vinto un torneo FIB, un meeting FIB, 59 gare tra nazionali e circuito Fib; 120 gare regionali. Andrea Cappellacci: ha vinto con la nazionale azzurra i World Games nel 2013; più volte campione italiano nelle categorie giovanili. Federico Patregnani: campione europeo individuale e a squadre nel 2006 categoria under 18; campione italiano under 18 nel 2006 e campione italiano under 23 nel 2010. Gianluca Manuelli: campione mondiale individuale under 21 nel 1997; campione italiano under 14 nel 1991; campione italiano categoria A nel 1999 e a terna categoria A nel 2004. Giovanni Iacucci: quest'anno ha vinto il Trofeo Internazionale di Budrione, la gara individuale più prestigiosa della stagione agonistica. Giuseppe Castelli: ha vinto diverse gare nazionali e moltissime gare regionali.

LA DIRIGENZA. Il direttivo della Bocciofila Ancona 2000 è composto da soli cinque elementi. Oltre al presidente Claudio Buscarini, ne fanno parte il vicepresidente Giancarlo Giacani; il segretario Marco Zallocco; il consigliere e direttore sportivo Paolo Marras e l’altro consigliere nonché tecnico della formazione dorica Gabriele Pierucci. Si tratta, quindi, di un ristretto gruppo di dirigenti che possono gestire con immediatezza ogni problematica. Ad affiancare il direttivo vi sono non meno di 15 soci tuttofare che prestano volontariamente il proprio tempo e le proprie capacità affinché la Bocciofila possa raggiungere gli ambiziosi traguardi che si è posta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2014 alle 18:20 sul giornale del 15 aprile 2014 - 3450 letture