contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

M5S: Rendiconto finanziario 2013. 'La “nuova” consigliera Gambacorta al lavoro'

2' di lettura
2271

Movimento 5 Stelle

Rendiconto finanziario 2013. La nostra “nuova” consigliera Maria Ausilia Gambacorta si è subito messa al lavoro nella Commissione BILANCIO, convocata giovedì scorso per il rendiconto dell’esercizio finanziario 2013 del comune di Ancona. Queste le sue considerazioni:

L'avanzo di gestione nell’anno 2013 è pari ad euro 6.540.223. Gli “impegni” assunti dal Comune sono di €. 11.254.222, con FONDI VINCOLATI per € 10.675.576 Dettaglio: - 500.000 euro: RIPIANO delle perdite pregresse prodotte dal famigerato TEATRO STABILE; delibera della giunta 28/12/2012 - 1.768.550 euro: GARANZIA fideiussoria a garanzia del mutuo contratto dal Teatro Stabile e prestata dal COMUNE di Ancona - 8.407.026 euro a titolo di Fondo Svalutazione crediti, per crediti (relativi al periodo 1992-2007) che non riusciranno ad essere incassati dal Comune e che ammontano ad euro 11.205.071. Totale 10.675.576 - 578.646 fondo per finanziamento spese conto capitale. Totale complessivo 11.254.222 Dove trova questi soldi il comune di Ancona ? 6.5540.223 euro li prende dall’ avanzo dell’ amministrazione anno 2013 Mancano 4.700.000 euro!! E allora?

Allora la Giunta decide di impegnare i futuri avanzi di gestione degli anni 2014/2015/2016 a copertura di questo valore! In pratica, nel quadro riassuntivo della gestione finanziaria del Comune di Ancona, il valore di 4.700.000 euro ha il meno davanti, anche se si sono dimenticati di metterlo ! Dunque i soldi non ci sono. Maria Ausilia si è allora domandata: E’ possibile coprire gli impegni di oggi con un futuro avanzo di domani basato su una previsione aleatoria? E, se è possibile che questo gioco di prestigio avvenga, è possibile chiedere agli Anconetani di ripianare il passivo di una "gestione" fallimentare del Teatro Stabile? I politici che hanno permesso questi debiti potrebbero almeno avere la sensibilità di rinunciare ai loro posti gratuiti a teatro per sorteggiarli tra i cittadini che sono costretti a pagarli.



Movimento 5 Stelle

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2014 alle 16:37 sul giornale del 19 aprile 2014 - 2271 letture